Crea sito

Sant’Agnese d’Assisi,Santo del giorno per il 19 novembre

Santo del giorno per il 19 novembre
(1197 circa – 16 novembre 1253)

Storia di Sant’Agnese d’Assisi

Nata Caterina Offreducia, Agnes era la sorella minore di Santa Chiara e la sua prima seguace. Quando Caterina lasciò la casa due settimane dopo la partenza di Clare, la loro famiglia tentò di riportarla indietro con la forza. Hanno cercato di trascinarla fuori dal monastero, ma il suo corpo è diventato improvvisamente così pesante che diversi cavalieri non potevano spostarlo. Lo zio Monaldo ha cercato di colpirla ma è rimasto temporaneamente paralizzato. I cavalieri lasciarono quindi in pace Caterina e Chiara. San Francesco stesso diede alla sorella di Chiara il nome di Agnes, perché era gentile come un giovane agnello.

Agnes eguagliava la sorella nella devozione alla preghiera e nella disponibilità a sopportare le severe penitenze che caratterizzavano la vita delle Povere Dame a San Damiano. Nel 1221 un gruppo di monache benedettine a Monticelli vicino a Firenze chiese di diventare Povere Dame. Santa Chiara mandò Agnese a diventare badessa di quel monastero. Agnes scrisse presto una lettera piuttosto triste su quanto le mancassero Chiara e le altre suore di San Damiano. Dopo aver fondato altri monasteri di Povere dame nel nord Italia, Agnese fu richiamata a San Damiano nel 1253, mentre Chiara giaceva morente.

Tre mesi dopo Agnes seguì Clare nella morte e fu canonizzata nel 1753.

Riflessione

Dio deve amare l’ironia; il mondo ne è così pieno. Nel 1212, molti ad Assisi sentirono sicuramente che Chiara e Agnese stavano sprecando le loro vite e stavano voltando le spalle al mondo. In realtà, le loro vite sono state tremendamente vivificanti e il mondo è stato arricchito dall’esempio di questi poveri contemplativi