Crea sito

San Didaco, Santo del giorno per il 7 Novembre

Santo del giorno per il 7 novembre
(1400 circa – 12 novembre 1463)

La storia di San Didaco

Didaco è la prova vivente che Dio “ha scelto ciò che è stolto nel mondo per svergognare i saggi; Dio ha scelto ciò che è debole nel mondo per svergognare i forti “.

Da giovane in Spagna, Didacus si unì all’Ordine Francescano Secolare e visse per qualche tempo da eremita. Dopo che Didaco divenne un fratello francescano, si guadagnò la reputazione di grande conoscenza delle vie di Dio. Le sue penitenze erano eroiche. Era così generoso con i poveri che i frati a volte si sentivano a disagio per la sua carità.

Didacus si offrì volontario per le missioni nelle Isole Canarie e vi lavorò energicamente e con profitto. Era anche il superiore di un convento lì.

Nel 1450 fu inviato a Roma per assistere alla canonizzazione di San Bernardino da Siena. Quando molti dei frati riuniti per quella celebrazione si ammalarono, Didaco rimase a Roma per tre mesi per curarli. Dopo essere tornato in Spagna, ha intrapreso una vita di contemplazione a tempo pieno. Ha mostrato ai frati la saggezza delle vie di Dio.

Mentre stava morendo, Didaco guardò un crocifisso e disse: “O legno fedele, o chiodi preziosi! Hai portato un fardello estremamente dolce, perché sei stato giudicato degno di portare il Signore e Re del cielo “(Marion A. Habig, OFM, The Franciscan Book of Saints , p. 834).

San Diego, California, prende il nome da questo francescano, che fu canonizzato nel 1588.

Riflessione

Non possiamo essere neutrali riguardo alle persone veramente sante. O li ammiriamo o li consideriamo sciocchi. Didaco è un santo perché ha usato la sua vita per servire Dio e il popolo di Dio. Possiamo dire lo stesso per noi stessi?