Crea sito

Rifletti, oggi, sulla tua chiamata alla preghiera. Preghi?

Marta, oppressa da molto servizio, andò da lui e gli disse: “Signore, non ti importa che mia sorella mi abbia lasciato da sola per servire? Dille di aiutarmi. ” Il Signore le disse in risposta: “Marta, Marta, sei ansiosa e preoccupata per molte cose. C’è bisogno di una sola cosa. Maria ha scelto la parte migliore e non le sarà tolta “. Luca 10: 40-42

All’inizio questo sembra ingiusto. Marta sta lavorando duramente per preparare il pasto, mentre Maria è seduta lì ai piedi di Gesù. Quindi, Marta si lamenta con Gesù. Ma è interessante notare che Gesù in qualche modo umilia Marta invece di Maria. Ovviamente lo fa in modo gentile e gentile.

La verità è che sia Martha che Mary stavano adempiendo ai loro ruoli unici in quel momento. Marta stava rendendo a Gesù un grande servizio servendolo durante la preparazione del loro pasto. Questo è ciò che è stata chiamata a fare e il servizio sarebbe stato un atto d’amore. Mary, d’altra parte, stava adempiendo al suo ruolo. Fu chiamata, in quel momento, a sedersi semplicemente ai piedi di Gesù ed essere presente a Lui.

Queste due donne hanno tradizionalmente rappresentato due vocazioni nella Chiesa, così come due chiamate che tutte siamo chiamate ad avere. Marta rappresenta la vita attiva e Maria rappresenta la vita contemplativa. La vita attiva è quella che la maggior parte vive quotidianamente, sia attraverso il servizio della famiglia che di altri nel mondo. La vita contemplativa è una vocazione alla quale alcuni sono chiamati attraverso la vita di clausura, in quanto lasciano il mondo frenetico e dedicano gran parte della loro giornata alla preghiera e alla solitudine.

In verità, sei chiamato a entrambe queste vocazioni. Anche se la tua vita è piena di lavoro, sei comunque chiamato regolarmente per scegliere “la parte migliore”. A volte, Gesù ti chiama a imitare Maria in quanto vuole che tu interrompa quotidianamente il tuo lavoro e dedichi del tempo a Lui ea Lui solo. Non tutti possono passare ogni giorno del tempo davanti al Santissimo Sacramento in preghiera silenziosa, ma alcuni lo sono. Tuttavia, dovresti cercare di trovare almeno un po ‘di tempo di silenzio e solitudine ogni giorno in modo da sederti ai piedi di Gesù in preghiera.

Rifletti, oggi, sulla tua chiamata alla preghiera. Preghi? Preghi ogni giorno? Se questo manca, rifletti sull’immagine di Maria che è lì ai piedi di Gesù e sappi che Gesù vuole lo stesso da te.

Signore, aiutami a sentire che Tu mi chiami a fermare quello che sto facendo e semplicemente a riposare alla Tua presenza divina. Possa ogni giorno trovare quei momenti in cui posso rinfrescarmi alla Tua presenza. Gesù io credo in te.