Crea sito

Perché il denaro è la radice di tutti i mali?

“Perché l’amore per il denaro è la radice di tutti i tipi di male. Alcune persone, desiderose di denaro, si sono allontanate dalla fede e si sono trafitte con molti dolori ”(1 Timoteo 6:10).

Paolo avvertì Timoteo della correlazione tra denaro e male. Le cose costose e appariscenti catturano naturalmente la nostra brama umana per più cose, ma nessuna quantità soddisferà mai le nostre anime.

Sebbene siamo liberi di godere delle benedizioni di Dio su questa terra, il denaro può portare a gelosia, competizione, furti, imbrogli, menzogne ​​e ogni sorta di male. “Non esiste alcun tipo di male a cui l’amore per il denaro non possa condurre le persone, una volta che inizia a controllare le loro vite”, dice l’Espositore’s Bible Commentary.

Cosa significa questo verso?
“Perché dov’è il tuo tesoro, là sarà anche il tuo cuore” ( Matteo 6:21 ).

Ci sono due scuole di pensiero biblico sul denaro. Alcune traduzioni moderne della Scrittura suggeriscono che solo l’amore per il denaro è malvagio, non il denaro stesso. Tuttavia ci sono altri che si attengono al testo letterale. Indipendentemente da ciò, tutto ciò che adoriamo (o apprezziamo, o ci concentriamo, ecc.) Più di Dio è un idolo. John Piper scrive che “È possibile che quando Paul ha scritto queste parole, era pienamente consapevole di quanto sarebbero state impegnative, e che le ha lasciate così come le ha scritte perché ha visto un senso in cui l’amore per il denaro è davvero la radice di tutti i mali, tutti i mali! E voleva che Timothy (e noi) riflettessimo abbastanza in profondità per vederlo “.

Dio ci assicura il Suo provvedimento, eppure ci sforziamo di guadagnarci da vivere. Nessuna quantità di ricchezza può soddisfare le nostre anime. Non importa quale ricchezza o oggetto terrestre stiamo cercando, siamo stati fatti per desiderare di più dal nostro Creatore. L’amore per il denaro è malvagio perché ci è stato comandato di non avere altri dei oltre all’unico, vero Dio.

L’autore di Ebrei ha scritto: “Mantieni le tue vite libere dall’amore del denaro e accontentati di ciò che hai, perché Dio ha detto: ‘Non ti lascerò mai; non ti abbandonerò mai ‘”( Ebrei 13: 5 ).

L’amore è tutto ciò di cui abbiamo bisogno. Dio è amore. È il nostro Provider, Sostenitore, Guaritore, Creatore e nostro Padre Abba .

Perché è importante che l’ amore per il denaro sia la radice di ogni male?
Ecclesiaste 5:10 dice: “Chi ama il denaro non ne ha mai abbastanza; chi ama la ricchezza non è mai soddisfatto del proprio reddito. Anche questo non ha senso. ” La Scrittura ci dice di tenere gli occhi fissi su Gesù, l’Autore e Perfezionatore della nostra fede . Gesù stesso disse di dare a Cesare ciò che è di Cesare.

Dio ci comanda di pagare la decima come questione di lealtà del cuore, non un numero da controllare religiosamente dalla nostra lista di cose da fare. Dio conosce la tendenza del nostro cuore e la tentazione di trattenere i nostri soldi. Dandolo via, tiene a bada l’amore del denaro e Dio sul trono dei nostri cuori. Quando siamo disposti a lasciar perdere, impariamo a fidarci che Egli provvede per noi, non la nostra astuta capacità di guadagnare denaro. “Non è il denaro la radice di tutti i tipi di male, ma l ” amore per il denaro ‘”, spiega Expositor’s Bible Commentary.

Cosa NON significa questo verso?
“Gesù rispose: ‘Se vuoi essere perfetto, va’, vendi il tuo possesso e dallo ai poveri, e avrai un tesoro in cielo. Allora vieni e seguimi ”( Matteo 19:21 ).

L’uomo con cui Gesù parlò non poteva fare ciò che il suo Salvatore aveva chiesto. Purtroppo, i suoi beni erano seduti sopra Dio sul trono del suo cuore. Questo è ciò di cui Dio ci avverte. Non odia la ricchezza.

Ci dice che i suoi piani per noi sono abbondantemente più di quanto potremmo mai chiedere o immaginare. Le sue benedizioni sono nuove ogni giorno. Siamo creati a Sua immagine e facciamo parte della Sua famiglia. Nostro Padre ha buoni piani per la nostra vita: per farci prosperare!

Dio odia tutto ciò che amiamo più di Lui. È un Dio geloso! Matteo 6:24 dice: “Nessuno può servire due padroni. O odierai l’uno e amerai l’altro, o sarai devoto all’uno e disprezzerai l’altro. Non puoi servire sia Dio che il denaro “.

Qual è il contesto di 1 Timoteo 6?
“Ma la devozione con la contentezza è un grande guadagno, poiché non abbiamo portato nulla al mondo e non possiamo portare nulla fuori dal mondo. Ma se abbiamo cibo e vestiti, di questi ci accontenteremo. Ma coloro che desiderano avere ragione cadono in tentazione, in un laccio, in molti desideri insensati e dannosi che precipitano le persone nella rovina e nella distruzione. Perché l’amore per il denaro è la radice di tutti i tipi di mali. È a causa di questa brama che alcuni si sono allontanati dalla fede e si sono trafitti con molti dolori ”( 1 Timoteo 6: 6-10 ).

Paolo scrisse questa lettera a Timoteo, uno dei suoi migliori amici e fratelli nella fede, tuttavia intendeva che anche la chiesa di Efeso (lasciata alle cure di Timoteo) ascoltasse il contenuto della lettera. “In questo passo, l’apostolo Paolo ci dice di desiderare Dio e tutte le cose di Dio”, ha scritto Jamie Rohrbaugh per iBelieve.com. “Ci insegna a perseguire le cose sante con grande passione, piuttosto che concentrare i nostri cuori e affetti su ricchezze e ricchezze”.

L’intero capitolo 6 si rivolge alla chiesa di Efeso e alla loro tendenza ad allontanarsi dal vero nucleo del cristianesimo. Senza una Bibbia da portare con sé come abbiamo oggi, sono stati influenzati avanti e indietro da diversi attributi di altre fedi, dalla legge ebraica e dalla loro società.

Paolo scrive di obbedienza a Dio, contentezza essendo radicata in Dio, combattendo il buon combattimento della fede, Dio come nostro provveditore e falsa conoscenza. Egli costruisce e poi si ridimensiona per sradicarli dal male e dall’amore sbilenco del denaro, ricordando loro che è in Cristo che troviamo la vera contentezza, e Dio provvede per noi – non solo ciò di cui abbiamo bisogno, ma ci benedice sopra e al di là!

“Il lettore moderno che legge questi ritratti di 2300 anni di personaggi difettosi troverà molti temi familiari”, spiega Zondervan Illustrated Bible Backgrounds Commentary of the New Testament, “e confermerà l’affermazione di Paolo sul fatto che il denaro è alla radice delle amicizie spezzate, matrimoni distrutti, cattiva reputazione e ogni tipo di male “.

Le persone ricche rischiano maggiormente di abbandonare la fede?
“Vendi i tuoi beni e dallo ai poveri. Fornitevi delle borse che non si consumeranno, un tesoro in cielo che non verrà mai meno, dove nessun ladro si avvicina e nessuna tignola distrugge ”( Luca 12:33 ).

Una persona non deve essere ricca per cedere alla tentazione dell’amore per il denaro. “L’amore per il denaro produce la sua distruzione inducendo l’anima ad abbandonare la fede “, spiega John Piper. “La fede è la fiducia soddisfatta in Cristo a cui si riferiva Paolo”. Chi è povero, orfano e bisognoso dipende da chi ha le risorse da condividere per darlo.

Deuteronomio 15: 7 ci ricorda che “Se qualcuno è povero tra i tuoi compagni israeliti in una qualsiasi delle città del paese che il Signore tuo Dio ti dà, non essere duro di cuore né duro con loro”. Sia il tempo che il denaro sono importanti, poiché per raggiungere coloro che hanno bisogno con il Vangelo, i loro bisogni fisici per sopravvivere devono essere soddisfatti.

Il maresciallo Segal ha scritto per Desiring God: “La brama di sempre più soldi e di comprare sempre più cose è malvagia, e ironicamente e tragicamente ruba e uccide la vita e la felicità che promette”. Al contrario, quelli che hanno molto poco possono essere i più contenti, perché sanno che il segreto della contentezza è la vita nell’amore di Cristo.

Che siamo ricchi, poveri o una via di mezzo, siamo tutti di fronte alla tentazione che il denaro ci presenta.

Come possiamo proteggere i nostri cuori dall’amore per il denaro?
“La saggezza è un rifugio come il denaro è un rifugio, ma il vantaggio della conoscenza è questo: la saggezza preserva coloro che l’hanno” ( Ecclesiaste 7:12 ).

Possiamo proteggere i nostri cuori dall’amore per il denaro assicurandoci che Dio sia sempre seduto sul trono dei nostri cuori. Svegliati per trascorrere del tempo in preghiera con Lui, anche se breve. Allinea programmi e obiettivi con la volontà di Dio tramite la preghiera e il tempo nella Parola di Dio.

Questo articolo della CBN spiega che “il denaro è diventato così importante che gli uomini mentiranno, imbroglieranno, corromperanno, diffameranno e uccideranno per ottenerlo. L’amore per il denaro diventa l’idolatria definitiva “. La sua verità e amore proteggerà i nostri cuori dall’amore per il denaro. E quando cadiamo in tentazione, non siamo mai troppo lontani per tornare a Dio, che ci aspetta sempre a braccia aperte per perdonarci e abbracciarci.