Crea sito

L’Italia registra più di un milione di casi di coronavirus mentre i medici continuano a spingere per il blocco

L’Italia registra più di un milione di casi di coronavirus mentre i medici continuano a spingere per il blocco

Il numero totale di casi di coronavirus confermati in Italia mercoledì ha superato il simbolico milione di dollari, secondo i dati ufficiali.

L’Italia ha registrato quasi 33.000 nuovi contagi nelle ultime 24 ore per raggiungere i 1.028.424 in totale dall’inizio della pandemia, secondo i dati del Ministero della Salute.

Anche i decessi stanno aumentando rapidamente, con altri 623 segnalati, portando il totale a 42.953.

L’Italia è stata la prima in Europa ad essere stata colpita dall’epidemia all’inizio di quest’anno, innescando un blocco nazionale senza precedenti che ha frenato i tassi di infezione
ma ha devastato l’economia.

Dopo una tregua estiva, i casi sono tornati a crescere nelle ultime settimane, al passo con gran parte del continente.

Il governo del primo ministro Giuseppe Conte la scorsa settimana ha introdotto il coprifuoco notturno a livello nazionale e la chiusura anticipata di bar e ristoranti, chiudendoli del tutto e limitando ulteriormente i movimenti dei residenti nelle regioni dove i tassi di contagio sono più alti.

Diverse regioni, inclusa la Lombardia colpita duramente, sono state dichiarate “zone rosse” e poste sotto regole simili a quelle viste in blocco.

Ma gli esperti medici stanno spingendo per misure nazionali più severe, tra gli avvertimenti che i servizi sanitari stanno già cedendo sotto la pressione.

Massimo Galli, responsabile del reparto malattie infettive del rinomato ospedale Sacco di Milano, ha avvertito lunedì che la situazione è “in gran parte fuori controllo” .

I media italiani riferiscono che il governo sta valutando se ora sia necessario o meno il blocco.

Mercoledì, in un’intervista al quotidiano La Stampa, Conte ha detto di lavorare “per evitare la chiusura dell’intero territorio nazionale”.

“Monitoriamo costantemente l’evoluzione del contagio, la reattività e la capacità di risposta del nostro sistema sanitario”, ha affermato.

“Siamo soprattutto fiduciosi che presto vedremo gli effetti delle misure restrittive già adottate”.

L’Italia è il decimo Paese a superare la soglia del milione di casi, dopo Stati Uniti, India, Brasile, Russia, Francia, Spagna, Argentina, Regno Unito e Colombia, secondo un conteggio dell’AFP.