Crea sito

Il cardinale Bassetti positivo al covid 19

Il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza episcopale italiana, è risultato positivo al COVID-19.

Bassetti, arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, ha 78 anni. Le sue condizioni sono sotto stretto controllo, secondo un comunicato diffuso dalla conferenza episcopale il 28 ottobre.

“Il cardinale vive questo momento con fede, speranza e coraggio”, ha detto la conferenza episcopale, sottolineando che coloro che erano stati in contatto con il cardinale erano messi alla prova.

Bassetti è il quarto cardinale a risultare positivo al coronavirus quest’anno. A settembre, il cardinale Luis Antonio Tagle, capo della congregazione per l’evangelizzazione del Vaticano, è risultato positivo al COVID-19 durante un viaggio nelle Filippine. L’arcidiocesi di Manila ha annunciato che Tagle si era ripreso il 23 settembre.

Il cardinale Philippe Ouedraogo del Burkina Faso e il cardinale Angelo De Donatis, vicario generale della diocesi di Roma, sono risultati positivi e sono guariti dal COVID-19 a marzo.

L’Europa sta attualmente vivendo una seconda ondata di casi di coronavirus che ha portato la Francia a reimporre un blocco a livello nazionale e la Germania a chiudere tutti i bar e ristoranti per un mese.

L’Italia ha documentato 156.215 nuovi casi nell’ultima settimana, secondo il Ministero della Salute. Il 25 ottobre, il governo italiano ha imposto nuove restrizioni richiedendo che tutti i ristoranti e i bar chiudessero alle 18:00, mentre chiudevano tutte le palestre, i teatri, i cinema e le sale da concerto.

Anche la Città del Vaticano è stata colpita, con 13 guardie svizzere risultate positive al COVID-19 a ottobre. Un residente di Casa Santa Marta, l’hotel vaticano dove vive Papa Francesco, è risultato positivo al coronavirus il 17 ottobre ed è stato posto in isolamento.

L’Italia è stata uno dei paesi più colpiti in Europa durante la prima ondata di coronavirus. Più di 689.766 persone sono risultate positive al COVID-19 e 37.905 sono morte in Italia al 28 ottobre.

Il ministero della Salute italiano ha dichiarato mercoledì che il paese ha registrato 24.991 nuovi casi in 24 ore – un nuovo record giornaliero. Circa 276.457 persone sono attualmente confermate positive al virus in Italia, di cui 27.946 nella regione Lazio, che comprende Roma