Crea sito

I cibi da utilizzare per dormire bene


Mangiare – e bere – per dormire meglio significa molto più che evitare la caffeina e gli alimenti pesanti che inducono il bruciore di stomaco durante la notte. Alcuni alimenti e bevande potrebbero effettivamente aiutarti ad addormentarti più velocemente e dormire più profondamente. Ecco alcune cose da mettere nella tua lista della spesa per notti più riposanti.

Carboidrati complessi
Salta il pane bianco, la pasta raffinata e gli zuccheri, i prodotti da forno, che possono ridurre i livelli di serotonina e compromettere il sonno. Invece, scegli i cereali integrali da attaccare alle costole per lo spuntino della buona notte: popcorn, farina d’avena o cracker integrali con burro di noci sono tutte buone scelte.

Una manciata di noci
Le noci sono una buona fonte di grassi salutari per il cuore. E le mandorle e le noci, in particolare, contengono melatonina , un ormone che aiuta a regolare il ciclo sonno / veglia. Mangiarli può aumentare i livelli ematici dell’ormone, aiutandoti a dormire più profondamente.

Fiocchi di latte
Gli alimenti ricchi di proteine ​​magre, come la ricotta, contengono anche l’amminoacido triptofano, che può aumentare i livelli di serotonina. La serotonina è una sostanza chimica del cervello e bassi livelli possono contribuire all’insonnia. Per addolcirlo, aggiungi la ricotta con i lamponi, che sono ricche fonti di melatonina.

Una tazza di tè prima di coricarsi
Una tazza di tè serale (senza caffeina, ovviamente) può essere un rituale rilassante perfetto . Camomilla, zenzero e menta piperita sono scelte calmanti per coricarsi.

Latte caldo
Scientificamente, potrebbe esserci qualche legame tra il triptofano e il contenuto di melatonina nel latte e un miglioramento del sonno. Ma forse più potente è il legame psicologico tra latte caldo e ora di andare a letto da bambino. Proprio come il tè caldo, una bevanda calda a base di latte può fornire lo sfondo calmante perfetto per una rilassante routine della buonanotte.

Frutta
Alcuni frutti che contengono melatonina possono aiutarti ad addormentarti più velocemente e svegliarti meno spesso durante la notte. Ad esempio, il succo di amarena e le ciliegie intere contengono molta melatonina e anche banane, ananas e arance sono fonti. Se hai insonnia , mangiare due kiwi prima di dormire può aumentare la durata del sonno di un’ora nel corso di un mese. Altri frutti e verdure ricchi di antiossidanti (come bacche, prugne, uva passa e prugne) possono avere un effetto simile aiutando a contrastare lo stress ossidativo causato da un disturbo del sonno.