Crea sito

Ecco come un sonno di qualità può aiutarti a combattere il coronavirus

La privazione del sonno è così comune in tutto il mondo che spesso viene scrollata di dosso, rendendo le persone “a proprio agio” con il funzionamento con un sonno minimo. Secondo la South African Society of Sleep Medicine , circa il 30-40% degli adulti sudafricani soffre di insonnia.

Un precedente articolo di Health24 menziona che non esiste una quantità magica di sonno e che i diversi bisogni del sonno dipendono da vari fattori, come la tua età e il tuo bisogno personale di sonno. Tuttavia, in media, si consigliano dalle sette alle otto ore per garantire che il sistema immunitario non venga compromesso.

Un sonno sufficiente può rafforzare il sistema immunitario
Il sonno è fondamentale per il sistema immunitario. Ottenere meno della quantità raccomandata non è solo dannoso per la salute fisica, ma anche per la salute del cervello. È stato dimostrato che un sonno sufficiente migliora il sistema immunitario, il che può ridurre le nostre possibilità di sviluppare malattie croniche.

Un sistema immunitario sano può combattere le infezioni
Gli studi hanno dimostrato che quando siamo completamente privati ​​del sonno, i nostri sistemi immunitari sono gravemente compromessi, come riportato in uno studio del 2017 .

Il numero di casi confermati di coronavirus in Sudafrica è aumentato a sette, ha confermato lunedì il ministro della Sanità Zweli Mkhize. News24 si è incontrato con il dott. Kerrigan McCarthy, patologo del NICD per discutere su come viene trasmesso il virus.

Un altro studio ha monitorato i modelli di sonno dei partecipanti e ha scoperto che coloro che avevano registrato meno di cinque ore di sonno per notte avevano un rischio 4,5 volte maggiore di prendere un raffreddore, rispetto a quelli che dormivano più di sette ore a notte, secondo il National Health Servizio (NHS) .

Allo stesso modo, uno studio dell’Università della California ha anche scoperto che le persone che dormono sei ore a notte o meno hanno quattro volte più probabilità di prendere un raffreddore quando esposti al virus, rispetto a coloro che gestiscono più di sette ore a notte.

La specialista australiana del sonno Olivia Arezzolo ha dichiarato a news.com.au che gli adulti dovrebbero mirare a dormire dalle sette alle nove ore a notte per combattere il coronavirus.

“Le prove dimostrano che la mancanza di sonno compromette l’immunità: gli studi mostrano una riduzione del 70% delle cellule immunitarie naturali dopo solo 4-5 ore di sonno”, ha detto alla pubblicazione.

“Di conseguenza, non sei in grado di combattere i virus contagiosi, come la corona, nel modo più efficace. Fortunatamente, questa riduzione viene modificata non appena hai sonno sufficiente (dalle sette alle nove ore).”

La linea di fondo è che un sonno buono e di qualità è un potenziatore immunitario naturale e che concentrarsi sulle abitudini del sonno è davvero uno dei modi migliori per rafforzare il sistema immunitario e combattere le infezioni.

Rallentare
Senti che la tua salute sta peggiorando e il tuo corpo si sta schiantando? Potrebbe essere che stai perdendo durante il gioco del sonno e devi migliorare i tuoi schemi di sonno. Ecco alcuni consigli per dormire meglio di notte:

Attenersi a una normale ora di andare a letto, per quanto è possibile.
Evita la caffeina, l’alcol e mangia un paio d’ore prima di andare a letto.
Una camera da letto esteticamente piacevole, cioè senza ingombro, contribuirà a creare un ambiente più rilassante e ti aiuterà ad addormentarti più velocemente.
Limita il tempo di interazione del telefono: la luce intensa, in particolare la luce blu proveniente dall’elettronica e dalle lampadine a LED, può interrompere il sonno .
Oltre al sonno, allo stress, alla dieta e all’esercizio fisico, l’igiene di base è fondamentale anche per garantire un sistema immunitario sano. L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) suggerisce i seguenti suggerimenti per proteggersi dal virus Covid-19:

Lavarsi le mani frequentemente e accuratamente con sapone.
Mantieni una distanza sociale di almeno un metro tra te e qualcuno che tossisce o starnutisce.
Copri la bocca e il naso con un gomito piegato o un fazzoletto quando starnutisci.
Se si manifestano i sintomi del virus Covid-19, consultare un medico.
La Giornata mondiale del sonno® è un evento annuale e mira a sensibilizzare il pubblico sul sonno come un privilegio umano spesso compromesso dalle abitudini della vita moderna.