Crea sito

Come funzionano i tarocchi e le letture?

I tarocchi sono una delle molte forme di divinazione . Sono comunemente usati per misurare i potenziali risultati e valutare le influenze che circondano una persona, un evento o entrambi. Il termine tecnico per la lettura dei tarocchi è taromanzia (divinazione attraverso l’uso delle carte dei tarocchi), che è una sottosezione della cartomanzia (divinazione attraverso le carte in generale).

Fare previsioni attraverso i tarocchi
I lettori di tarocchi credono comunemente che il futuro sia fluido e che le previsioni assolute di eventi futuri siano impossibili. Pertanto, quando interpretano i layout delle carte dei tarocchi, si concentrano sull’identificazione dei possibili risultati per la persona che riceve la lettura (chiamata “soggetto”), nonché sull’esame delle influenze relative al problema in questione.

Le letture dei tarocchi hanno lo scopo di armare il soggetto di ulteriori informazioni in modo che possano fare scelte più informate. È una strada di ricerca per soggetti che affrontano scelte difficili, ma non devono essere visti come una garanzia dei risultati finali.

Si diffonde
Diffusione dei tarocchi croce celtica
Disponi le tue carte in questo ordine per la croce celtica. Patti Wigington
Il lettore di tarocchi inizia una lettura distribuendo una serie di carte dal mazzo e disponendole in una disposizione chiamata spread . Ogni carta nello spread viene interpretata dal lettore in base al suo valore nominale e alla posizione nello spread. La posizione di diffusione indica un diverso aspetto della domanda posta.

Due degli spread più comuni sono i Tre destini e la Croce celtica.

The Three Fates è uno spread di tre carte. Il primo rappresenta il passato, il secondo rappresenta il presente e il terzo rappresenta il futuro. The Three Fates è uno dei tanti spread di tre carte. Altri spread coprono un trio di argomenti come situazione attuale, ostacolo e consigli per superare l’ostacolo; o cosa può cambiare l’argomento, cosa non può cambiare e di cosa potrebbe non essere a conoscenza.

La croce celtica è composta da dieci carte che rappresentano elementi come influenze passate e future, speranze personali e influenze contrastanti.

Arcani maggiori e minori
I mazzi di tarocchi standard hanno due tipi di carte: Arcana maggiore e minore.

Gli Arcani Minori sono simili a un mazzo di carte da gioco normali. Sono divisi in quattro semi (bacchette, tazze, spade e pentacoli). Ogni seme contiene dieci carte numerate da 1 a 10. Ogni seme include anche le carte faccia indicate come pagina, cavaliere, regina e re.

Gli Arcani Maggiori sono carte autonome con i loro significati unici. Questi includono carte come il Diavolo, la Forza, la Temperanza, l’impiccato, il Matto e la Morte.

Fonti di conoscenza
Lettori diversi hanno idee diverse su come le carte giuste per un determinato argomento e i suoi problemi sono quelle che vengono distribuite alla diffusione. Per molti sensitivi e praticanti magici, le carte sono semplicemente un mezzo per aiutare a innescare il particolare talento del lettore nel percepire la situazione di un soggetto e aiutarla a capirlo. Altri lettori possono parlare di attingere a una “mente universale” o “coscienza universale”. Altri ancora attribuiscono all’influenza degli dei o di altri esseri soprannaturali di disporre le carte in un ordine significativo.

Alcuni lettori si astengono del tutto dalle spiegazioni, riconoscendo che non capiscono i dettagli di come funziona la diffusione dei tarocchi ma credono ancora che, di fatto, funzioni.

Potenza delle carte
Pochi lettori suggeriscono che chiunque potrebbe prendere un mazzo di tarocchi e produrre una lettura significativa. Spesso, le carte sono viste come prive di potere e sono semplicemente un utile spunto visivo per aiutare il lettore. Altri credono che ci sia un certo potere nelle carte che accentua i talenti del lettore, motivo per cui lavoreranno solo dai loro mazzi.