Crea sito

Benessere: Cosa c’è davvero nel tuo deodorante?

Per la maggior parte di noi, applicare il deodorante fa parte della nostra routine quotidiana mattutina ed è ancora più essenziale quando ci si allena. Essere attivi è una parte enorme del condurre uno stile di vita sano, ma c’è un grosso svantaggio: le fosse puzzolenti.

E mentre i deodoranti e gli antitraspiranti standard sono facili e convenienti, tendono a contenere alcuni ingredienti piuttosto cattivi e dannosi.

Quindi la prossima volta che sei nel negozio a cercare il corridoio del deodorante, tieni d’occhio le etichette e fai attenzione ad alcuni degli ingredienti più pericolosi nel tuo ascellino.

Evita questi ingredienti nel tuo deodorante:
Alluminio: il legame tra un maggiore uso di deodoranti e il cancro al seno è quasi sempre attribuito a questo metallo, che viene utilizzato negli antitraspiranti per bloccare i pori e prevenire la sudorazione. La ricerca mostra che quando viene assorbito nella pelle, può influenzare i recettori degli estrogeni e promuovere lo sviluppo del cancro al seno.
Carragenina: un sottoprodotto di alghe rosse, la carragenina viene utilizzata come agente addensante in tonnellate di alimenti e prodotti di bellezza. Ultimamente questo additivo ha subito molti difetti dopo che alcuni studi hanno scoperto che può causare infiammazione intestinale, problemi digestivi e persino escrescenze anomale dei tessuti associate al cancro.
Glicole propilenico: questo composto a base di petrolio che preserva l’umidità nella maggior parte dei deodoranti di marca è anche usato come soluzione antigelo, guadagnandosi un posto nella lista ufficiale delle sostanze chimiche “Dirty Dozen” da evitare. In dosi elevate, è stato dimostrato che causa gravi reazioni allergiche e danni al sistema nervoso centrale e al fegato.
Ftalati: banditi dai cosmetici nell’Unione europea per essere composti che alterano il sistema endocrino, gli ftalati sono ancora ampiamente utilizzati nei prodotti di bellezza negli Stati Uniti per trattenere i profumi e aiutare a dissolvere altri ingredienti. Si è scoperto che questi prodotti chimici sono particolarmente dannosi per le donne in età fertile perché sono collegati a un rischio maggiore di difetti alla nascita e mutazione cellulare.
Triclosan: nonostante sia stato ufficialmente etichettato come pesticida dalla FDA e un possibile agente cancerogeno dall’EPA, questo ingrediente tossico continua ad essere usato per aiutare a uccidere gli odori negli antitraspiranti commerciali. Può causare disturbi alla tiroide e irritazione della pelle, che è particolarmente dannoso in un prodotto come il deodorante poiché lo applichiamo alla nostra pelle almeno una volta al giorno.
Se stai cercando di abbandonare il tuo prodotto acquistato in negozio e diventare tutto naturale, dai un’occhiata alla nostra ricetta per il deodorante fatto in casa . Per quelli di voi che vogliono mantenerlo semplice, la dott.ssa Hauschka, Weleda e Lavilin producono deodoranti senza tossine davvero fantastici ed efficaci.

Qual è la tua marca preferita di deodorante atossico? Facci sapere nella sezione commenti qui sotto.