Crea sito

Spiritualità: i 5 principi Rieki per la pace interiore

Che cos’è il Reiki e quali sono i 5 principi del Reiki? Molte persone non hanno familiarità con queste idee, ma la comprensione dei principi del Reiki apre una porta che conduce lungo un percorso verso la pace interiore. Inizieremo prendendo in considerazione il termine “Reiki” e cosa significa e poi proseguiremo con la discussione dei 5 principi del Reiki. Per ognuno, esploreremo la premessa generale, cosa rappresenta e come puoi implementare il concetto nella tua vita quotidiana. Considereremo anche brevemente come meditare sui 5 principali principi del Reiki.

Che cos’è il Reiki?
Prima di poter iniziare a considerare i 5 principi del Reiki, dobbiamo capire cosa significa effettivamente il termine “Reiki”. In giapponese, Reiki (che è pronunciato raggio-chiave) rappresenta l’energia vitale universale. Tuttavia, da allora il termine è stato adattato e ora incarna una pratica che utilizza la guarigione naturale dell’energia. All’interno di questo sistema, troverete praticanti di guarigione pratica e di guarigione delle mani, entrambi i quali si basano sull’energia universale per funzionare.

In molti modi, la guarigione del Reiki è simile a un massaggio, ma invece di interagire con il corpo, interagisce con l’energia spirituale. Anche quando le mani sono posti sul corpo di qualcuno, non manipolano la carne in alcun modo come faresti con un massaggio tradizionale. Molte forme di trattamento Reiki non comportano alcun contatto fisico.

I 5 principi Reiki
Ora capiamo che il Reiki si riferisce all’energia vitale universale, quindi quali sono i 5 principi Reiki principali? In termini semplici, queste sono linee guida su come vivere le nostre vite al fine di incarnare pienamente questa energia universale. I principi del Reiki rappresentano i modi per evitare di essere influenzati negativamente dall’energia consentendo al contempo il flusso di energia positiva.

Ognuno dei principi del Reiki esplora la vita un giorno alla volta. Non ci sono obiettivi o piani lunghi. Invece, prendiamo semplicemente ogni giorno come viene. Non sappiamo come ci sentiremo domani o dopodomani. Pertanto, ciascuno dei principi incarna il termine “solo per oggi, lo farò …”

Quindi, quali sono i 5 principi Reiki? Diamo un’occhiata a ciascuno di essi individualmente e vediamo come puoi adattarli alla tua vita.

# 1 – Solo per oggi, non sarò arrabbiato
Il primo principio Reiki rappresenta l’idea che solo per oggi non sarai arrabbiato. Consentendo alla rabbia di alimentare le tue decisioni e azioni, ti apri ai blocchi spirituali. Non importa se sei arrabbiato con te stesso, con qualcun altro o con il mondo nel suo insieme. Forse sei persino arrabbiato con l’universo.

Solo controllando la rabbia possiamo anche permettere che venga rilasciata. Mantenerlo costruito dentro di noi crea negatività che influisce negativamente sulla nostra mente, corpo e spirito. Ogni volta che ti senti arrabbiato, fai alcuni respiri lenti e profondi e conta indietro da 5. Realizza che da questa emozione non si può ottenere nulla di positivo.

L’unico modo per raggiungere la pace è lasciar andare la rabbia!
# 2 – Solo per oggi, non mi preoccuperò
La preoccupazione deriva dalla nostra incapacità di vedere il futuro. Quando la negatività inizia ad affliggere la nostra mente, iniziamo a credere che il futuro sia cupo, noioso e cupo. Pensiamo a tutte le cose brutte che potrebbero accadere, anche se sono incredibilmente improbabili. Siamo convinti che il nostro percorso conduce in un abisso.

La preoccupazione deriva dalla negatività, quindi il modo migliore per conquistarla è attraverso la positività. Puoi usare le affermazioni per controllare i tuoi pensieri. In alternativa, puoi meditare per aiutare la mente e l’anima a ritornare in uno spazio neutrale.

Non lasciare che la preoccupazione inumidisca il tuo corpo, la tua mente e il tuo spirito!
# 3 – Solo per oggi, te ne sarò grato
È facile perdere traccia di tutto ciò che abbiamo realizzato, così come è facile perdere traccia di tutto ciò che abbiamo ottenuto. Dare le cose per scontate è qualcosa che tutti noi facciamo di volta in volta. Dimentichiamo che non tutti nel mondo sono abbastanza fortunati da avere cibo, acqua, riparo, per non parlare di tutte le conoscenze, i comfort e le forme di intrattenimento che viviamo quotidianamente.

Esprimere gratitudine è un’esperienza incredibilmente radicale. Ci riconnette al mondo e al resto dell’umanità e dimostra che non siamo diventati materialisti o guidati esclusivamente da desideri materiali. Ricorda di sorridere, di ‘grazie’ e di riconoscere quando qualcuno ti fa un favore o ti fornisce un servizio.

La gratitudine è la chiave per mantenere lo spirito gioioso.
# 4 – Solo per oggi, farò il mio lavoro onestamente
Restare positivi è qualcosa con cui tutti lottiamo, ma questo compito può essere ancora più impegnativo sul posto di lavoro. È importante trovare tutti lavori di cui possiamo essere orgogliosi. Cerca una carriera che ti permetta di servire tutta l’umanità, piuttosto che danneggiarne una parte. Quando pensi a un lavoro, ti senti orgoglioso? Ti senti onore? In caso contrario, potrebbe essere il momento di esplorare altre opzioni.

L’onestà consiste spesso nell’accettare verità dure. Puoi essere onesto con te stesso riguardo al tuo lavoro? Puoi essere onesto con te stesso riguardo alle potenziali implicazioni morali che il tuo ruolo ha?

La nostra anima può sperimentare l’abbondanza solo attraverso l’onestà.
# 5 – Solo per oggi, sarò gentile con ogni essere vivente
Diffondere la gentilezza nel mondo può sembrare un compito difficile, ma inizia con il più piccolo dei gesti. Tratta semplicemente ogni persona che incontri con gentilezza. Tieni la porta aperta, offri aiuto a chi ne ha bisogno, dai il cambio ai senzatetto, cerca di essere coinvolto in beneficenza. Puoi scegliere il tuo livello di coinvolgimento, solo un modo per essere coinvolto.

La gentilezza è la chiave per diffondere l’amore.
Come meditare sui principi del Reiki
Quando si tratta di Reiki e meditazione, potresti aspettarti qualcosa di intenso o grandioso, ma la chiave è la semplicità. Ottieni una comprensione di base dei 5 principi Reiki e inizia la tua meditazione.

Ciclo attraverso ogni principio e suggerire un modo in cui è possibile lavorare verso di esso. Pensa di liberare la rabbia, pensa a cercare positività piuttosto che negatività, pensa a come puoi mostrare gratitudine e ciò di cui sei grato, pensa a quanto onesto puoi essere con te stesso e pensa a come diffondere la gentilezza in tutto il mondo .

Solo abbracciando questi principi puoi iniziare a sperimentare l’energia vitale universale. La meditazione può aiutarti a focalizzare la tua energia verso questo obiettivo, ma ricorda di prenderti ogni giorno alla volta. Solo per oggi, abbraccia Reiki.