Crea sito

7 effetti collaterali dell’influenza che dovresti conoscere

Vaccinazione e sistema immunitario

La Francia ha i più bassi livelli di fiducia nei vaccini a livello globale, secondo il più grande sondaggio mondiale sugli atteggiamenti pubblici nei confronti della salute e della scienza, pubblicato mercoledì. Si stima che 169 mi …

Sicuramente non intendevo sembrare tua madre qui, ma … hai avuto l’influenza l’anno scorso? Domanda di follow-up: hai intenzione di ottenerne uno l’anno prossimo?

Sto solo chiedendo perché, sai, l’influenza può essere mortale. Fino a 61.200 persone sono morte a causa della sola scorsa stagione, secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC). Proprio come base, l’influenza può causare 12.000 morti all’anno durante una stagione mite, e qualsiasi cosa oltre 56.000 morti all’anno è considerata un attacco più grave, secondo il CDC . Eek .

Esitante a farsi pugnalare da un ago? Abbiamo capito: il vaccino antinfluenzale è ancora, beh, un colpo, e questo è una svolta per alcuni. Può anche essere una specie di crapshoot. Caso in questione: durante la stagione 2017, un sacco di persone sono andate sotto l’ago ma hanno comunque avuto l’influenza a causa di una “mancata corrispondenza del vaccino”, secondo un commento del New England Journal of Medicine . Nella stagione 2017-2018, il vaccino antinfluenzale era efficace solo per circa il 36 percento (womp, womp).

L’anno scorso, tuttavia, le cose erano * un po ‘* migliori.

Lo scatto si è rivelato efficace circa il 47% durante la stagione 2018, secondo il CDC. Per metterlo in un contesto più ampio, il vaccino antinfluenzale generalmente fornisce un tasso di protezione del 65% circa contro la contrazione dell’influenza, secondo il dott. Amesh Adalja , uno studioso senior presso il Johns Hopkins Center for Health Security.

Quindi anche se * quella cifra del 47% potrebbe sembrare bassa per te, non significa che salti l’iniezione annuale.

“Solo perché il vaccino non è al 100% [efficace] non significa che sia inutile”, afferma la dott.ssa Adalja. “E anche se si ottiene l’influenza, [se si è vaccinati] è molto meno probabile che si verifichi un caso grave che richiede il ricovero in ospedale, meno probabilità di avere una grave distruzione nella propria vita e meno probabilità di diffonderla.”

Inoltre, c’è la speranza che il prossimo anno supererà i suoi due predecessori più recenti.

Dal momento che ci sono diversi virus influenzali là fuori (e sono in costante evoluzione), il vaccino viene rivisto e modificato di anno in anno. L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha già selezionato quali componenti dovrebbero essere parte del vaccino 2019-2020 per proteggere al meglio anche i virus circolanti della prossima stagione. Ma ancora una volta, non c’è ancora modo di prevedere con precisione quanto sarà grave l’influenza del prossimo anno, poiché il virus è in continua evoluzione.

Un’altra cosa da notare? Parlare dei molti effetti collaterali del vaccino antinfluenzale è molto esagerato. Il vaccino antinfluenzale non può effettivamente darti l’influenza, e mentre ci sono alcuni possibili effetti collaterali, la dott.ssa Adalja afferma che la maggior parte sono rari.

Per conoscere gli effetti collaterali reali, leggi questo elenco. Ma poi, rimboccati la manica perché la stagione influenzale è qui. E indovina cosa? Il vaccino è ancora la migliore difesa per rimanere in salute.

1. Dolore alla spalla

Se si riceve il vaccino antinfluenzale come iniezione intramuscolare (in genere al braccio, in genere), si ha una probabilità dal 10 al 64 percento di provare un po ‘di indolenzimento muscolare nella parte superiore del braccio, secondo il CDC .

Questo perché l’ago viene iniettato direttamente nel muscolo, causando danni microscopici alle cellule ed è progettato per causare una risposta infiammatoria del sistema immunitario. Puoi prendere un antidolorifico OTC mentre aspetti che il dolore svanisca, ma se il dolore è molto evidente o diminuisce la mobilità, il dottor Adalja consiglia di consultare il medico.

2. Rossore o gonfiore nel sito di iniezione

Ogni volta che perfori la pelle e metti qualcosa nel corpo, può causare una reazione topica, dice la dott.ssa Adalja. Questo è solo un segno che il tuo sistema immunitario si sta attivando.

Ma questo rossore e gonfiore in cui si ottiene il colpo è un effetto collaterale comune che dura in genere solo pochi giorni. Se ne andrà da solo, ma se ti infastidisce davvero, puoi prendere l’ibuprofene o il paracetamolo.

3. Dolori muscolari

Qualsiasi vaccino può causare dolori muscolari a causa del modo in cui attivano il sistema immunitario, afferma la dott.ssa Adalja.

Se ti senti dolente in luoghi diversi dal tuo braccio, di solito non c’è nulla di cui preoccuparsi, anche se il dottor Adalja nota che il vaccino antinfluenzale impiega due settimane per diventare pienamente efficace, quindi i dolori del tuo corpo potrebbero essere un segno della vera influenza, poiché i ceppi virali circolano probabilmente nel periodo in cui si ottiene il vaccino.

4. Prurito nel sito di iniezione o eruzione cutanea su tutto il corpo

Ciò segnalerebbe una reazione allergica, ma “è molto raro avere una reazione allergica all’influenza”, osserva la dott.ssa Adalja. “Ci sono molti miti sulle allergie alle uova e sul vaccino, spiega – perché la maggior parte dei vaccini antinfluenzali e spray nasali sono prodotti utilizzando la tecnologia che coinvolge piccole quantità di proteine ​​dell’uovo, come spiega il CDC .

“Se riesci a mangiare uova strapazzate, non avrai problemi con il vaccino antinfluenzale”, afferma la dott.ssa Adalja. Se hai un’allergia all’uovo confermata, probabilmente puoi ancora ottenere il colpo, secondo il CDC .

Detto questo, se avverti un forte prurito nel sito di iniezione, un’eruzione cutanea su tutto il corpo o segni di shock anafilattico , consultare immediatamente un medico. E se in passato hai avuto una reazione allergica al vaccino antinfluenzale, sei tra quei pochi gruppi di persone a cui il CDC raccomanda di saltare il vaccino antinfluenzale.

5. Febbre

Probabilmente non avrai la febbre a causa del vaccino, ma se lo fai, dovrebbe essere di basso grado (cioè inferiore a 38 gradi). Se è più alto di così, non dare la colpa al tuo vaccino antinfluenzale – probabilmente hai una malattia totalmente non correlata. “Ricorda che stai ricevendo il vaccino al culmine della stagione dei virus respiratori”, afferma la dott.ssa Adalja. “Quindi potresti aver incubato un altro virus [senza saperlo].”

E ancora una volta (per le persone dietro!): Il vaccino antinfluenzale non può darti l’influenza. Mentre alcuni vaccini antinfluenzali contengono ceppi virali, non sono ceppi vivi, quindi non possono farti ammalare. Nel frattempo, alcuni vaccini antinfluenzali non contengono affatto il virus (contengono solo una specifica proteina del virus dell’influenza), secondo il CDC.

6. Vertigini o svenimento

Questo è meno un effetto collaterale del vaccino stesso e più un effetto collaterale di una fobia dell’ago, afferma la dott.ssa Adalja. Se ritieni di poter avere una reazione allo stress o svenire, informa il tuo operatore sanitario in modo che possano assicurarsi di rimanere seduto dopo lo sparo per evitare lesioni.

7. Sindrome di Guillain-Barre

La sindrome di Guillain-Barre (GBS) è una malattia autoimmune innescata da una grande varietà di cose, dai vaccini alle infezioni virali.

Il GBS provoca danni al sistema nervoso, causando sintomi come debolezza muscolare, intorpidimento, difficoltà a camminare o un’andatura strana e persino paralisi, afferma il dott. Adalja. Mentre il 70% delle persone guarisce completamente dal disturbo, il periodo di recupero può variare da settimane a persino anni, secondo l’American National Institute of Neurological Disorders and Stroke .

Ma dice anche che la connessione tra GBS e il vaccino antinfluenzale è stata sovrascritta: “Le persone dovrebbero ricordare che l’influenza stessa ha molte più probabilità di causare GBS rispetto al vaccino”.

E poiché non più di uno o due casi per milione di persone vaccinate avranno questo effetto collaterale, è meglio correre rischi (super piccoli) con GBS che con una delle tante complicanze comuni e gravi che spesso derivano dall’influenza stessa.