Crea sito

13 consigli su come fare la meditazione del perdono

Molte volte le nostre esperienze passate meno positive possono sembrare travolgenti e creare un’esperienza tutt’altro che equilibrata nel presente. Questa meditazione di guarigione è progettata per permetterti l’accesso diretto alla componente energetica di tutte le tue esperienze passate e non solo per ottenere il beneficio del perdono, ma anche per darti l’opportunità di lasciar andare il passato . Consiglio vivamente di lavorare su una sola esperienza alla volta. Si prega di leggere l’intera meditazione più volte prima di iniziare.

Se in qualsiasi momento ti senti molto a disagio durante la meditazione, non dovresti continuare.

È importante che prima di iniziare, trovi un posto tranquillo e confortevole dove sederti dove non sarai disturbato per almeno 45 minuti. Trovo utile fare una buona doccia calda (non un bagno!) Prima di iniziare. Indossare indumenti ampi e comodi. È meglio attendere almeno 3-4 ore dopo aver mangiato prima di iniziare. Trovo che questa meditazione sia fatta davvero meglio in prima serata. Dopo aver terminato, avrai bisogno di un buon riposo. Potresti voler saltare del tutto la cena e avere qualcun altro (se possibile) avere una zuppa pronta per te quando hai finito.È importante che dopo aver terminato che ti conceda almeno 2-4 ore di riposo. Avrai trasmutato una grande quantità di energia e il tuo corpo fisico sarà stanco. Inoltre, mentre avrai fatto progressi sostanziali nella guarigione, il resto ti consentirà di non rivedere il problema per diverse ore. Quando ti svegli, noterai una radura sostanziale di energia per quanto riguarda il problema.

Muovendosi verso la gratitudine
Se segui questi passaggi avrai rilasciato la maggior parte, se non tutta l’energia, in merito al tuo problema. Sarai sempre in grado di tornare all’esperienza ma avrai la forza di vederla sotto una nuova luce. Tuttavia, una volta risolto il problema, ti consiglio vivamente di lasciarlo andare. Guardalo per l’esperienza di apprendimento che è e vai avanti con gratitudine.

Non-giudizio
Questo processo non riguarda il giudicare o incolpare gli altri. Questa è una meditazione molto potente e le energie al lavoro qui sono molto reali. Giudicare o incolpare gli altri durante questa meditazione prolungherà il processo di guarigione e renderà molto più difficile rilasciare queste energie in futuro.

Tredici passaggi per il perdono
1. Scegli un problema – Mentre sei seduto nel tuo luogo di meditazione, scegli un problema. Probabilmente è meglio sceglierne uno semplice fino a quando non si ha familiarità con il processo. Per la maggior parte delle persone il primo problema di solito si risolve da solo.

2. Rilassati – Se hai una pratica standard per iniziare la meditazione che ti mette in un luogo rilassato e aperto, puoi usarlo per iniziare.

3. Concentrati sul respiro – Ora inizia a concentrarti sul respiro . Segui l’inspirazione e l’espirazione senza tentare di controllare il respiro. Fallo per 8-10 ripetizioni.

4. Combina il respiro con affermazioni – Successivamente faremo una serie di affermazioni insieme al respiro. È importante concentrarsi sull’energia connessa con queste affermazioni mentre si respira. La prima parte di ogni affermazione è la stessa e ripeterai le parole sul respiro. La seconda parte di ognuna è diversa e la ripeterai senza fiato. Tutti e tre vengono eseguiti in ordine e l’ordine viene ripetuto ogni volta. Ripeti le affermazioni nell’ordine 1, 2 e 3 e poi ricomincia da 1.Fai le affermazioni per circa 15 minuti.

(respiro) Io sono
(senza fiato) Intero e completo
(respiro) Io sono
(senza fiato) Come Dio mi ha creato
(respiro) Io sono
(espirazione) Completamente sicuro

5. Concentrati sulla questione scelta : ora ti consigliamo di concentrarti sull’esperienza che hai scelto all’inizio. È importante ricordare che hai il controllo completo durante questa esperienza. Ora inizia a ripetere l’esperienza nella tua mente. Concentrati in modo molto chiaro e obiettivo sulle conversazioni che hai avuto e, nel migliore dei casi, puoi ricordare ciò che ognuno di voi ha detto.

6. Esercizio mentale di scuse senza stringhe : quando hai finito, ripeti solo la parte della conversazione. Se vedi (e lo farai) luoghi in cui hai trattato l’altra persona ingiustamente, sei stato scortese o hai semplicemente fatto un attacco incessante, vorrai offrire sinceramente delle scuse e chiedere perdono. Prepara il contenuto delle tue scuse e immagina di metterlo in un pacchetto splendidamente avvolto. Prendi questo pacchetto e posizionalo davanti alla persona (nella tua mente). Inchinati tre volte e ogni volta dì che mi dispiace.Allora vattene. (Ancora una volta nella tua mente) Non ti preoccupi di cosa succede al pacchetto o di cosa ne fanno. Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di fare delle scuse sincere, senza problemi.

7. Riporta lo stato attivo su Respiro / Affermazioni – Dedica qualche minuto a respirare e ripeti le affermazioni per 1-2 minuti. Vuoi solo ricomporre per il passaggio successivo e non perdere slancio.

8. Ascolta : ora riproduci la loro parte della conversazione. Questa volta sii assolutamente tranquillo. Cerca di dimenticare la tua reazione originale. A volte aiuta a vedersi come una terza parte non interessata a prendere appunti. Ascolta attentamente. Ora ripeti di nuovo e concentrati sul punto che l’altro stava cercando di comunicare. Pensate a come si dovrebbe trasmettere lo stesso punto. Quando hanno finito, ringraziali per aver condiviso nel modo più sincero che puoi. Ora chiedi loro se c’è qualcos’altro che vorrebbero dire. Molto spesso riceverai una grande quantità di informazioni sulle tue relazioni a questo punto.Quindi ascolta attentamente!

9. Rivedi con non-giudizio – Successivamente devi immaginare la loro intera conversazione come un intero pezzo. Consenti alla conversazione di assumere qualsiasi forma energetica che sembri appropriata. Ricorda, non vieni attaccato qui ma stai semplicemente ascoltando ciò che è stato espresso senza alcun giudizio.

10. Sii in pace – Mentre guardi questo pacchetto energetico, inizia a guardare il tuo respiro e ripeti le affermazioni. Quando sei pronto, devi consentire a questo pacchetto di entrare completamente nel tuo centro del cuore. Continua a respirare e ripeti le affermazioni. Molto presto sperimenterai un profondo senso di pace. Quando lo fai, guarda negli occhi della persona e dì:

Ho ricevuto pienamente il tuo meraviglioso dono. Grazie per aver dedicato del tempo a condividere la tua saggezza con me. Ti sono molto grato per il tuo dono, ma non è più qualcosa di cui ho bisogno.
11. Siate aperti per ricevere amore e luce – Ora guardate profondamente nel centro del vostro cuore, ripetete le affermazioni e permettete all’energia che avete ricevuto di trasformarsi in puro amore e luce. Ora ripeti queste parole:

Ho trasmutato il tuo dono in puro amore e te lo restituisco con gioia nella pienezza dell’amore e della gioia.
12. Connessione cuore a cuore – Ora immagina che questo nuovo dono dell’amore fluisca dal tuo centro del cuore al loro. Al termine del trasferimento, dire:

Sono onorato di aver condiviso questa opportunità di apprendimento con te. Possano tutti gli esseri essere benedetti dall’amore che abbiamo condiviso oggi.
13. Sii grato – Ringraziali di nuovo e torna al centro del tuo cuore. Concentrati sulla respirazione e ricomincia le affermazioni. Fallo per circa 3 minuti o meno. Lentamente tirati fuori dalla tua meditazione. Alzati e quando sei pronto inchinati una volta e ringrazia l’universo per questa opportunità di guarigione.