Via Crucis

ATTO DI DOLORE

Mi pento, o mio Dio con tutto il cuore dei miei peccati, ve ne domando perdono, e pro-metto, col vostro aiuto, di non peccare più.

1a Stazione

GESU CONDANNATO A MORTE

Adoramus te, Christe, et benedicimus tibi. Quia per sanctam Crucem tuam redemisti mundum.

Innocentissimo Gesù, condannato a morte per mio amore, liberatemi dall’eterna dannazione. Pater, Ave, Gloria.

Miserere nostri, Domine, miserere nostri. Santa Madre, deh voi fate che le piaghe del Signore siano impresse nel mio cuore.

2a Stazione

GESU’ CARICATO DELLA CROCE

Adoramus te, Christe, et benedicimus tibi. Quia per sanctam Crucem tuam redemisti mundum.

Pazientissimo Gesù, che vi caricaste dei miei peccati, fate che io porti le croci della vita in ispirito di vera penitenza. Pater, Ave, Gloria.

Miserere nostri, Domine, miserere nostri. Santa Madre, deh voi fate che le piaghe del Signore siano impresse nel mio cuore.

3a Stazione

GESU’ CADE LA PRIMA VOLTA

Adoramus te, Christe, et benedicimus tibi. Quia per sanctam Crucem tuam redemisti mundum.

Dolcissimo Gesù, caduto sotto il peso delle mie colpe, fate che io non vi rinnovi più que-sto dolore con nuovi peccati. Pater, Ave, Gloria.

Miserere nostri, Domine, miserere nostri. Santa Madre, deh voi fate che le piaghe del Signore siano impresse nel mio cuore.

4a Stazione

GESU’ INCONTRA LA SS. VERGINE

Adoramus te, Christe, et benedicimus tibi. Quia per sanctam Crucem tuam redemisti mundum.

Addoloratissimo Gesù, e desolata Mamma mia, Maria, per il dolore che provaste nel vostro incontro, fate che io v’incontri pietosi nel punto della mia morte. Pater, Ave, Gloria.

Miserere nostri, Domine, miserere nostri. Santa Madre, deh voi fate che le piaghe del Signore siano impresse nel mio cuore.

5a Stazione

GESU’ AIUTATO DAL CIRENEO

Adoramus te, Christe, et benedicimus tibi. Quia per sanctam Crucem tuam redemisti mundum.

Misericordioso Gesù, fate che io vi sia com-pagno nel dolore, e porti per vostro amore le croci di ogni avversità. Pater, Ave, Gloria.

Miserere nostri, Domine, miserere nostri. Santa Madre, deh voi fate che le piaghe del Signore siano impresse nel mio cuore.

6a Stazione

GESU’ ASCIUGATO DALLA VERONICA

Adoramus te, Christe, et benedicimus tibi. Quia per sanctam Crucem tuam redemisti mundum.

Adoramus te, Christe, et benedicimus tibi. Quia per sanctam Crucem tuam redemisti mundum.

Amoroso Gesù, imprimete nella mia mente e nel mio cuore 1a vostra santa Passione, e mo-stratomi il vostro volto misericordioso nel giorno del giudizio.

Pater, Ave, Gloria.

Miserere nostri, Domine, miserere nostri. Santa Madre, deh voi fate che le piaghe del Signore siano impresse nel mio cuore.

7a Stazione

GESU’ CADE LA SECONDA VOLTA

Adoramus te, Christe, et benedicimus tibi. Quia per sanctam Crucem tuam redemisti mundum.

O mansuetissimo Gesù, caduto di nuovo per le vessazioni degli empi, fate che io mi rialzi dalle mie colpe, e non vi ricada mai più. Pater, Ave, Gloria.

Miserere nostri, Domine, miserere nostri. Santa Madre, deh voi fate che le piaghe del Signore siano impresse nel mio cuore.

8a Stazione

GESU’ CONSOLA LE PIE DONNE

Adoramus te, Christe, et benedicimus tibi. Quia per sanctam Crucem tuam redemisti mundum.

O caro Gesù, consolatore pietoso delle anime afflitte, consolatemi nelle mie pene, e datemi lagrime di vera contrizione per i miei peccati. Pater, Ave, Gloria.

Miserere nostri, Domine, miserere nostri. Santa Madre, deh voi fate che le piaghe del Signore siano impresse nel mio cuore.

9a Stazione

GESU’ CADE LA TERZA VOLTA

Adoramus te, Christe, et benedicimus tibi. Quia per sanctam Crucem tuam redemisti mundum.

O mio tormentato Gesù, ecco che di nuovo ca-dete sotto il peso dei miei peccati!… Voglio dar fine per sempre alle mie iniquità, per darvi sollievo.

Pater, Ave, Gloria.

Miserere nostri, Domine, miserere nostri. Santa Madre, deh voi fate che le piaghe del Signore siano impresse nel mio cuore.

10a Stazione

GESU’ SPOGLIATO E ABBEVERATO DI FIELE

Adoramus te, Christe, et benedicimus tibi. Quia per sanctam Crucem tuam redemisti mundum.

O mio Gesù, ridotto come un verme per le mie iniquità, e amareggiato per i miei diverti-menti illeciti, mi pento delle mie disordinate libertà, e vi supplico a concedermi il dono della modestia e della temperanza. Pater, Ave, Gloria.

Miserere nostri, Domine, miserere nostri. Santa Madre, deh voi fate – che le piaghe del Signore – siano impresse nel mio cuore.

11a Stazione

GESU’ INCHIODATO IN CROCE

Adoramus te, Christe, et benedicimus tibi. Quia per sanctam Crucem tuam redemisti mundum.

O dolcissimo mio Gesù, straziato da chiodi crudeli, inchiodate sulla vostra Croce la mia volontà, decisa a non offendervi più. Pater, Ave, Gloria.

Miserere nostri, Domine, miserere nostri. Santa Madre, deh voi fate che le piaghe del Signore siano impresse nel mio cuore.

12a Stazione

GESU’ MUORE IN CROCE

Adoramus te, Christe, et benedicimus tibi. Quia per sanctam Crucem tuam redemisti mundum.

O misericordioso mio Gesù, morto in Croce per mio amore, assistetemi sempre con la vo-stra grazia, per i meriti della vostra morte. Pater, Ave, Gloria.

Miserere nostri, Domine, miserere nostri. Santa Madre, deh voi fate che le piaghe del Signore siano impresse nel mio cuore.

13a Stazione

GESU’ DEPOSTO DALLA CROCE

Adoramus te, Christe, et benedicimus tibi. Quia per sanctam Crucem tuam redemisti mundum.

Addolorata Maria, per lo strazio del vostro Cuore nel ricevere il morto Gesù tra le brac-cia, fate che io ricordi sempre la sua Passione e i vostri dolori, e viva fino alla morte in grazia sua. Pater, Ave, Gloria.

Miserere nostri, Domine, miserere nostri. Santa Madre, deh voi fate che le piaghe del Signore siano impresse nel mio cuore.

14a Stazione

GESU’ POSTO NEL SEPOLCRO

Adoramus te, Christe, et benedicimus tibi. Quia per sanctam Crucem tuam redemisti mundum.

O mio Gesù, umiliato per me fino al sepolcro, venite in me ed infiammatemi di vivo amore, affinché io prepari il mio cuore a ricevervi meno indegnamente nella santa Comunione. Pater, Ave, Gloria.

Miserere nostri, Domine, miserere nostri. Santa Madre, deh voi fate che le piaghe del Signore siano impresse nel mio cuore.

ATTO DI AMORE

Vi amo, o Gesù mio crocifisso, con tutta la mente, con tutto il cuore, con tutta l’anima e con tutte le forze, e vi ringrazio di tutto quello che avete sofferto per me. Perdonatemi come io perdono per vostro amore a quelli che mi hanno offeso, e per Maria SS. Addo-lorata chiudetemi nel vostro Cuore. Così sia.

(Un Pater, Ave e Gloria secondo l’intenzione del Sommo Pontefice, per guadagnare le sante Indulgenze).

Precedente Offerta del Sangue di Gesù per gli infermi Successivo Salmo 50