Vangelo, Santo, preghiera del 22 Febbraio

Vangelo di oggi
Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Matteo 16,13-19.
In quel tempo, essendo giunto Gesù nella regione di Cesarèa di Filippo, chiese ai suoi discepoli: «La gente chi dice che sia il Figlio dell’uomo?».
Risposero: «Alcuni Giovanni il Battista, altri Elia, altri Geremia o qualcuno dei profeti».
Disse loro: «Voi chi dite che io sia?».
Rispose Simon Pietro: «Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente».
E Gesù: «Beato te, Simone figlio di Giona, perché né la carne né il sangue te l’hanno rivelato, ma il Padre mio che sta nei cieli.
E io ti dico: Tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia chiesa e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa.
A te darò le chiavi del regno dei cieli, e tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli, e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli».

Santo di oggi – CATTEDRA DI SAN PIETRO APOSTOLO
Concedi, Dio onnipotente, che tra gli sconvolgimenti del mondo

non si turbi la tua Chiesa, che hai fondato sulla roccia

con la professione di fede dell’apostolo Pietro.

Giaculatoria del giorno

Insegnami a fare la tua Volontà perché sei il mio Dio.

Precedente La prodigiosa preghiera di San Cipriano contro il malocchio e le avversità Successivo Preghiera prodigiosa della notte