Vangelo, Santo, preghiera del 21 Aprile

Vangelo di oggi
Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni 6,60-69.
In quel tempo, molti tra i discepoli di Gesù, dissero: «Questo linguaggio è duro; chi può intenderlo?».
Gesù, conoscendo dentro di sé che i suoi discepoli proprio di questo mormoravano, disse loro: «Questo vi scandalizza?
E se vedeste il Figlio dell’uomo salire là dov’era prima?
E’ lo Spirito che dà la vita, la carne non giova a nulla; le parole che vi ho dette sono spirito e vita.
Ma vi sono alcuni tra voi che non credono». Gesù infatti sapeva fin da principio chi erano quelli che non credevano e chi era colui che lo avrebbe tradito.
E continuò: «Per questo vi ho detto che nessuno può venire a me, se non gli è concesso dal Padre mio».
Da allora molti dei suoi discepoli si tirarono indietro e non andavano più con lui.
Disse allora Gesù ai Dodici: «Forse anche voi volete andarvene?».
Gli rispose Simon Pietro: «Signore, da chi andremo? Tu hai parole di vita eterna;
noi abbiamo creduto e conosciuto che tu sei il Santo di Dio».

Santo del giorno – SAN CORRADO DA PARZHAM
O Signore che voleste aperta ai fedeli la porta

della vostra misericordia; supplichevoli vi preghiamo, che,

per intercessione di San Corrado,

ci concediate gli aiuti per le necessità nostre,

temporali ed eterne. Così sia.

Giaculatoria del giorno

Padre Celeste, ti amo coll’Immacolato Cuore di Maria

Precedente Breve preghiera di liberazione a Maria molto efficace da recitare sempre Successivo Prega Santa Maria Goretti e chiedi una grazia