Vangelo, Santo, preghiera del 18 Maggio

Vangelo di oggi
Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Giovanni 21,15-19.
In quel tempo, quando si fu manifestato ai discepoli ed essi ebbero mangiato, Gesù disse a Simon Pietro: «Simone di Giovanni, mi vuoi bene tu più di costoro?». Gli rispose: «Certo, Signore, tu lo sai che ti voglio bene». Gli disse: «Pasci i miei agnelli».
Gli disse di nuovo: «Simone di Giovanni, mi vuoi bene?». Gli rispose: «Certo, Signore, tu lo sai che ti voglio bene». Gli disse: «Pasci le mie pecorelle».
Gli disse per la terza volta: «Simone di Giovanni, mi vuoi bene?». Pietro rimase addolorato che per la terza volta gli dicesse: Mi vuoi bene?, e gli disse: «Signore, tu sai tutto; tu sai che ti voglio bene». Gli rispose Gesù: «Pasci le mie pecorelle.

In verità, in verità ti dico: quando eri più giovane ti cingevi la veste da solo, e andavi dove volevi; ma quando sarai vecchio tenderai le tue mani, e un altro ti cingerà la veste e ti porterà dove tu non vuoi».
Questo gli disse per indicare con quale morte egli avrebbe glorificato Dio. E detto questo aggiunse: «Seguimi».

Santo di oggi – SAN FELICE DA CANTALICE
O Dio, che in San Felice da Cantalice

hai dato alla Chiesa e alla Famiglia Francescana

un luminoso esempio di semplicità evangelica

e di vita consacrata alla tua lode,

donaci di seguire il suo esempio

cercando con gioia e amando solamente Cristo.

Egli è Dio, e vive e regna con te,

nell’unità dello Spirito Santo,

per tutti i secoli dei secoli.

Amen

Giaculatoria del giorno

O Dio, abbi pietà di me peccatore.

Precedente Potente Novena a San Michele per chiedere una grazia e liberazione Successivo Supplica a San Giuseppe per chiedere una grazia particolare

Lascia un commento

*