ROSARIO PER LA GUARIGIONE

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.

O Dio, vieni a salvarmi.

Signore, vieni presto in mio aiuto.

Gloria

Credo

PREGHIERA INIZIALE:

Vengo a Te, Padre, nel Nome del Figlio Tuo, che in tutto ha compiuto la Tua volontà e Ti è stato obbediente fino alla morte sulla Croce. Porto e offro a Te le malattie e le sofferenze mie e quelle di tutta l’umanità, specialmente le malattie e le sofferenze dei bambini e dei giovani.

Ti prego di concedermi una fede forte per potere, per mezzo del Figlio Tuo, guarire e riottenere la salute fisica e psichica, e con me tutti coloro per cui sto pregando: (nomi…….)

Prima di ogni altra cosa allontana da noi la sfiducia che nutriamo nei Tuoi confronti e nei confronti di Gesù Cristo, Tuo Figlio.

Manda su di noi lo Spirito Santo per poter ripetere insieme al Figlio Tuo, nei momenti più difficili :

“ Padre, se vuoi allontana da me questo calice. Tuttavia non sia fatta la mia ma la Tua volontà”.

Effondi su di me lo Spirito Santo, in modo che Egli renda il mio amore più vivo e la mia fede più forte.

Amen.

PRIMO MISTERO

“Alzati, prendi il tuo letto e va a casa”.

( Mt 9,11-6 )

Gesù, Medico dell’anima e del corpo, guarda la folla di coloro che sono incatenati dal peccato e non riescono più a muoversi. Tanti di questi sono malati a causa dell’odio, della mancanza di perdono e dell’inimicizia.

Guarisci, Gesù, gli individui e i popoli che si odiano e si combattono, che nutrono sentimenti di vendetta e si uccidono l’un l’altro. Ti prego per tutti coloro che sono afflitti da malattie fisiche, per tutti i paralitici e gli immobilizzati. Fai sentire loro la Tua presenza consolante e risana i loro corpi.

Dona conforto anche a coloro che se ne occupano, perché non avvertano stanchezza e, soprattutto, perché il loro amore per il prossimo bisognoso non si indebolisca, affinché l’amore evangelico sia più forte di qualunque sofferenza o debolezza.

Padre nostro

10 Ave Maria

Gloria

O Gesù perdona le nostre colpe…..

SECONDO MISTERO

“ Fa che io possa vedere di nuovo”

( Mt 9,27-31 )

Ti ringrazio Gesù, insieme con chi hai guarito, e Ti prego per tutti i ciechi a cui non è permesso di vedere le bellezze del mondo, per tutti i ciechi nati, che non vedranno mai la bellezza di un fiore.

Ti prego per tutti coloro che, a causa di un incidente, sono rimasti privi della luce degli occhi. In special modo Ti prego per chi, pur godendo del dono della vista, a causa dell’orgoglio o dell’egoismo non ha occhi per vedere le persone intorno a sé.

Apri il nostro cuore, così che possiamo tornare a vedere con i nostri occhi. Distruggi le tenebre della nostra anima e sii Luce per tutti. Togli dalla nostra anima tutto ciò che ci impedisce di vederTi e di riconoscerTi. Purifica la nostra vita spirituale e ci accorgeremo del fratello accanto a noi, riconoscendo Te in ogni uomo.

Padre nostro

10 Ave Maria

Gloria

O Gesù…

TERZO MISTERO

“Apri, Signore, le mie labbra….”

( Mt 9,32-34 )

Gesù, fa che i muti riottengano il dono della parola. Sciogli la lingua di coloro che sin dalla nascita non riescono a sentire ed a parlare e ancora prima, sciogli la lingua a chi ce l’ha legata dall’odio e non parla più con i fratelli.

Rendi pura la lingua di tutti quelli che bestemmiano e maledicono il nome Tuo e quello dell’uomo.

Signore Gesù, Tu sei venuto per abituarci all’incontro quotidiano con Te. Perciò apri le nostre labbra, perché dal nostro cuore possano cominciare ad affluire parole meravigliose di gloria e lode a Te, per benedirTi, e per annunciare messaggi di pace agli uomini. Che ogni parola di maledizione si spenga sulle labbra, prima ancora di essere pronunciata, affinché il dono della parola che abbiamo ricevuto da Te, sia uno strumento per cantare la Tua Gloria.

Padre nostro

10 Ave Maria

Gloria

O Gesù…

QUARTO MISTERO

“Stendi la tua mano….”

( Mt12,9-14 )

Ti ringrazio, Gesù, per il Tuo grande amore verso di noi, Ti prego, di guarire tutte le estremità inaridite e ancora di più sana tutti coloro che hanno le mani contratte dall’odio, dal rancore.

Guarisci anche coloro le cui mani sono strette in violenti pugni, affinché, per mezzo della Tua Parola, si tenda ogni mano ritratta per egoismo e per paura, per rabbia ed odio. Impedisci, Signore, alle nostre mani di compiere gesti di violenza e concedici la grazia di comprendere come sono beati e felici coloro che hanno le mani pulite ed innocenti.

Gesù, ferma tutte le mani sollevate per fare del male, in particolare quella mano materna che si alza sopra il proprio bambino non ancora nato.

Rendici capaci di opere nuove, con mani e cuore puliti.

Padre nostro

10 Ave Maria

Gloria

O Gesù…

QUINTO MISTERO

“Che tu sia libero dalla lebbra”.

( Mt 8,11-4 )

Ti ringrazio per aver teso la mano ed aver liberato dalla lebbra quel corpo ormai deforme. Gesù, eccomi davanti a Te, guariscimi dalla lebbra dell’anima, dalla sonnolenza e dalla debolezza spirituale. Guarisci il mio amore, affinché non eviti più nessuno.

Guarisci tutti gli uomini, affinché da oggi in poi, non vivano più abbandonati ed emarginati. Ti ringrazio perché hai detto e ripeterai sempre: “ Lo voglio, sii sano!”.

Padre nostro

10 Ave Maria

Gloria

O Gesù…

Preghiamo:

O Dio, Padre Onnipotente, Ti rendo grazie perché hai mandato il Figlio Tuo, Gesù, per redimerci e guarirci.

Ti sono grato per tutti coloro che, con la loro vita e con altruismo, assistono i fratelli sofferenti.

Ti prego per tutti i malati intorno a me, affinché non siano mai abbandonati, né da Te né dal prossimo.

Proteggici dalle malattie del corpo e dell’anima, ma se da queste veniamo colpiti, concedici la grazia di viverle bene a tua gloria e per il nostro stesso bene. Amen.

Precedente Novena per le Anime del Purgatorio Successivo ROSARIO DELLA PACE