Questa devozione ci da la possibilità di ricevere grandi grazie

Il giorno 7 giugno del 1997, festa del Cuore immacolato di Maria, un’anima carmelitana di Palermo ancora vivente che vuole rimanere anonima, stava recitando il rosario; all’improvviso, ebbe una visione: vide un sole fulgidissimo emanare una luce bianca e nel centro un cuore di carne da cui uscivano tre gigli bianchi. Il veggente pensò fra se che fosse il Cuore di Maria SS. Ma l’angelo custode disse: ” Questo è il Cuore del glorioso S. Giuseppe sposo di Maria SS. che non è conosciuto né amato dai cristiani, mentre invece il Signore vuole che sia conosciuto, amato ed onorato assieme ai Cuori di Gesù e di Maria” ! L’angelo proseguì dicendo che la festa del Cuore di S. Giuseppe dovrebbe essere la domenica dopo la festa dei Cuori di Gesù e Maria e che tutti coloro che per tre domeniche consecutive, in qualunque periodo dell’anno, riceveranno la S. Comunione in onore del Cuore di S. Giuseppe, riceverebbero da Lui grandi grazie e che quale Padre amoroso, sosterrebbe la loro anima in tutti i loro bisogni, li consolerebbe in punto di morte sarebbe loro avvocato dinanzi al tribunale di Dio. In seguito, in altre occasioni, S. Giuseppe ha dettato a quest’anima le litanie al suo Cuore ed altre preghiere ed infine la invitò a dipingere un quadro in cui è rappresentato il Cuore di S. Giuseppe. In tutto il veggente si sottomette alla S. Chiese nel valutare e giudicare questi fenomeni, ogni fedele è libero di prestare una fede umana a tutto ciò.

CONSACRAZIONE AL CUORE CASTISSIMO DI SAN GIUSEPPE

Cuore Castissimo di San Giuseppe, proteggi e difendi la mia famiglia contro ogni male e pericolo. Cuore Castissimo di San Giuseppe, spargi sull’umanità intera le grazie e le virtù del tuo Cuore Castissimo. San Giuseppe, io mi consegno realmente a te. Ti consacro la mia anima e il mio corpo, il mio cuore e tutta la mia vita. San Giuseppe, difendi la devozione al Sacro Cuore di Gesù e al Cuore Immacolato di Maria. Con le grazie del tuo Cuore Castissimo, distruggi i piani di Satana. Benedici tutta la santa Chiesa, il Papa, i Vescovi e i Sacerdoti di tutto il mondo. Noi ci consegnamo a te con amore e con fiducia. Adesso e per sempre. Amen.

Sposa amorosissima di San Giuseppe, Tu hai sempre venerato in Lui lo Sposo Immacolato e Verginale, vicario illibato dell’Amore Divino. Donaci, o Madre amorosissima, l’amore più ardente del Tuo Cuore Immacolato a Lui, per onorarLo e amarLo, degnamente, nella Santa Chiesa, dolcissimo Vicario della divina Carità.

Sposa Immacolato di Giuseppe, al Suo Cuore purissimo Tu hai affidato, per volontà del Divin Padre, il tuo Cuore e il Cuore Divino di Gesù, in unico palpito di amore verginale. Affida ora al Suo Cuore amatissimo L’amore di ogni anima, di ogni famiglia e di tutta la Chiesa, perché ne sia Maestro, Custode e Padre a nome e gloria dell’Amore Infinito.

I commenti sono chiusi.