Una preghiera potente da recitare ogni giorno per salvare tutta la propria famiglia

O Dio vieni a salvarmi
Signore, vieni presto in mio aiuto
Invocazione allo Spirito Santo: Vieni, Santo Spirito, manda a noi dal Cielo un raggio della tua luce. Vieni, padre dei poveri, vieni, datore dei doni, vieni, luce dei cuori. Consolatore perfetto, ospite dolce dell’anima, dolcissimo sollievo. Nella fatica, riposo, nella calura, riparo, nel pianto, conforto. O luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli. Senza la tua forza, nulla è nell’uomo, nulla senza colpa. Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina. Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato. Dona ai tuoi fedeli che solo in te confidano i tuoi santi doni. Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna. Amen.

Gloria al Padre
Credo Apostolico: Credo in Dio Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra, e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, (si china il capo) il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente; di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la Santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.
Preghiera Iniziale
O Gesù, desidero recitare per sette volte la tua orazione al Padre, unendomi all’Amore con cui la santificasti nel tuo Cuore e la pronunciasti con la tua bocca. Portala dalle mie labbra al tuo Cuore Divino, migliorala e completala in modo così perfetto da offrire alla Santissima Trinità, lo stesso onore e gioia che tu hai dimostrato recitandola, sulla terra.
Possano l’onore e la gioia scorrere sulla tua Sacra Umanità per la glorificazione delle tue Sante Piaghe e del tuo Preziosissimo Sangue che da esse sgorgò.
1. La circoncisione di Gesù
Eterno Padre, per le mani immacolate di Maria e per il Cuore Divino di Gesù, Ti offro le prime piaghe, i primi dolori e le prime gocce di Sangue di Gesù, in riparazione dei miei peccati di gioventù e di quelli di tutti gli uomini, in espiazione contro i primi peccati mortali, specialmente dei miei parenti.

Pater, Ave, Gloria

2. Le sofferenze di Gesù sull’orto degli Ulivi
Eterno Padre, per le mani immacolate di Maria e per il Cuore Divino di Gesù, Ti offro le terribili sofferenze del Cuore di Gesù provate sul Monte degli Ulivi ed ogni goccia del suo sudore di Sangue, in riparazione di tutti i peccati del mio cuore e di quelli di tutti gli uomini, come protezione contro tali peccati e per la diffusione dell’amore verso Dio e verso il prossimo.

Pater, Ave, Gloria

3. La flagellazione di Gesù alla colonna
Eterno Padre, per le mani immacolate di Maria e per il Cuore Divino di Gesù, ti offro le molte migliaia di colpi, gli orribili dolori e il Preziosissimo Sangue di Gesù versato durante la flagellazione, in espiazione dei miei peccati della carne e di quelli di tutti gli uomini, come protezione contro tali peccati e per la salvaguardia dell’innocenza, in particolare fra i miei parenti.

Pater, Ave, Gloria

4. L’incoronazione di spine sul capo di Gesù
Eterno Padre, per le mani immacolate di Maria e per il Cuore Divino di Gesù, Ti offro le piaghe ed il Preziosissimo Sangue effuso dal Capo di Gesù quando fu coronato di spine, in espiazione dei miei peccati dello spirito e quelli di tutti gli uomini, come protezione contro tali peccati e per la diffusione del Regno di Dio sulla terra.

Pater, Ave, Gloria

5. La salita di Gesù al monte Calvario carico sotto il pesante legno della croce
Eterno Padre, per le mani immacolate di Maria e per il Cuore Divino di Gesù, Ti offro le sofferenze patite da Gesù sulla Via del Calvario, in particolare la Santa Piaga della Spalla e il Prezioso Sangue che da essa uscì, in espiazione dei miei peccati di ribellione contro la croce e di quelli di tutti gli uomini, del mormorio contro i tuoi santi disegni e di tutti gli altri peccati della lingua, come protezione contro tali peccati e per un amore autentico alla santa Croce.

Pater, Ave, Gloria

6. La Crocifissione di Gesù
Eterno Padre, per le mani immacolate di Maria e per il Cuore Divino di Gesù, Ti offro il tuo Figlio Divino inchiodato ed innalzato sulla Croce, le Piaghe ed il Sangue Preziosissimo delle sue mani e dei suoi piedi effuso per noi, la sua estrema povertà e la sua obbedienza perfetta.
Ti offro, inoltre, tutti i terribili tormenti del suo Capo e della sua anima, la sua Preziosa morte ed il suo non violento rinnovarsi in tutte le Sante Messe celebrate sulla terra, in riparazione di tutte le offese fatte ai santi voti evangelici e alle regole degli Ordini religiosi; in espiazione di tutti i miei peccati e di quelli del mondo intero, per i malati e i moribondi, per i sacerdoti e per i laici, per le intenzioni del Santo Padre riguardanti il rinnovamento delle famiglie cristiane, per l’unità della fede, per la nostra patria, per l’unità dei popoli in Cristo e nella sua Chiesa, e per la Diaspora.

Pater, Ave, Gloria

7. La ferita del Sacro Costato di Gesù
Eterno Padre, degnati di accettare il Sangue e l’acqua sgorgati dalla ferita del Cuore di Gesù per le esigenze della Santa Chiesa e in espiazione dei peccati di tutti gli uomini. Ti supplichiamo di essere pietoso e misericordioso con tutti.
Sangue di Cristo, ultimo Prezioso contenuto del Sacro Cuore di Cristo, lavami dalle colpe di tutti i miei peccati e purifica tutti i fratelli da ogni colpa.
Acqua del costato di Cristo purificami dalle pene di tutti i miei peccati e spegni le fiamme del Purgatorio per me e per tutte le povere anime dei defunti. Amen.

Pater, Ave, Gloria, Eterno riposo, Angelo di Dio, San Michele Arcangelo…

“Promesse di Gesù per coloro che reciteranno questa preghiera per 12 anni”:
1. L’anima che le recita non andrà in purgatorio.
2. L’anima che le recita sarà accettato tra i martiri come se avesse versato il suo sangue per la fede.
3. L’anima che le recita può scegliere altre tre persone che Gesù manterrà in uno stato di grazia sufficiente per diventare sante.
4. Nessuno delle quattro generazioni successive all’anima che le recita si dannerà.
5. L’anima che le recita sarà resa edotta della propria morte un mese prima. Se si dovesse morire prima dei 12 anni, Gesù riterrà valide le preghiere, come se fossero state completate. Se si salta uno o due giorni per particolari motivi, si possono recuperare in seguito. Coloro che si assumono questo impegno, non devono pensare che queste preghiere siano il lasciapassare automatico per il Paradiso e di poter quindi continuare a vivere secondo i propri desideri. Sappiamo che dobbiamo vivere con Dio in tutta coerenza e sincerità non solo quando si recitano queste preghiere, ma durante tutta la vita.

Precedente Preghiere a San Giuseppe da recitare ogni Mercoledì per ottenere una grazia Successivo Stai attraversando un momento difficile? Recita questa preghiera