Una potente preghiera di guarigione scritta da Padre Emiliano Tardif

(Imponendo le mani)
Signore Gesù,
noi crediamo che sei vivo e risorto.
Crediamo che sei realmente presente nel Santissimo Sacramento dell’Altare
e in ciascuno di noi che crediamo in Te.
Ti lodiamo e ti adoriamo.
Ti rendiamo grazie, Signore,
per essere venuto da noi,
come pane vivo disceso dal cielo.
Oggi ti vogliamo presentare tutti i nostri mali,
perché Tu sei uguale ieri, oggi e sempre
e Tu stesso ci raggiungi dove ci troviamo.
Tu sei l’eterno presente e ci conosci.
Ora, Signore,
ti chiediamo di avere compassione di noi.
Visitaci per il tuo Vangelo,
affinché tutti riconoscano che Tu sei vivo nella tua Chiesa oggi
e si rinnovi la nostra fede
e la nostra fiducia in Te.
Ti supplichiamo, Gesù:
abbi compassione delle sofferenze del nostro corpo,

del nostro cuore e della nostra anima.
Abbi compassione di noi, Signore,
donaci la tua benedizione
e fa che possiamo riacquistare la salute.
Fa che cresca la nostra fede
e che ci apra alle meraviglie del tuo amore,
affinché diventiamo anche testimoni della tua potenza
e della tua compassione.
Te lo chiediamo, o Gesù,
per il potere delle tue Sante Piaghe,
per la tua Santa Croce
e per il tuo Preziosissimo Sangue.
Guariscici, o Signore.
Guarisci il nostro corpo,
guarisci il nostro cuore,
guarisci la nostra anima.
Dacci la vita, la vita in abbondanza.
Te lo chiediamo per l’intercessione
di Maria Santissima tua Madre,
la Vergine dei Dolori che era presente,
in piedi, presso la tua Croce;
lei che fu la prima a contemplare le tue Sante Piaghe,
che ci hai dato per Madre.
Tu ci hai rivelato d’aver preso su di Te
i nostri dolori
e per le tue Sante Piaghe siamo stati guariti.
Oggi, Signore, ti presentiamo con fede tutti i nostri mali
e ti chiediamo di guarirci completamente.
Ti chiediamo, per la gloria del Padre del Cielo,
di guarire anche i malati della nostra famiglia
e i nostri amici.
Fa che crescano nella fede, nella speranza
e che riacquistino la salute,
per la gloria del tuo nome,
affinché il tuo regno continui ad estendersi sempre più nei cuori
attraverso i segni ed i prodigi del tuo amore.
Tutto questo, o Gesù,
te lo chiediamo perché sei Gesù.
Tu sei il Buon Pastore
e noi tutti siamo le pecorelle del tuo gregge.
Siamo così sicuri del tuo amore,
che prima ancora di conoscere il risultato della nostra preghiera,
ti diciamo con fede: grazie Gesù, per tutto quello che farai per noi
e per ciascuno di loro.
Grazie per i malati che stai guarendo ora,
grazie per quelli che stai visitando con la tua misericordia.

Precedente Invocazione a Santa Rita, Padre Pio e San Giuseppe Moscati per chiedere una grazia difficile Successivo “IL DEMONIO SARÀ VINTO CON QUESTA CORONA”