Poesia a Maria, Madre di Dio (inedita)

O mamma cara Maria
molte volte io ti pregai
ma poche volte io ascoltai.
Tu mi siedi accanto
e parli al mio cuore
io non sento la tua voce
preso dalle vicende terrene
ma sento nel mio cuore
il tuo amore
per questo io ti amo
e ti ringrazio.
O mamma cara Maria
tu che sedesti sotto la croce
adesso siedi accanto a me
tu che ascontasti
le grida di sofferenza di tuo figlio
ascolta adesso le mie grida.
Ascoltami mamma cara

io volgo il mio sguardo verso di te
e sento il mio cuore palpitare
tu mi sei vicino
madre di tutte le madri.
Segui il mio cammino
segui tu ogni mio passo
io alzo gli occhi al cielo
e non ti vedo,
tu sei accanto a me
sento la tua voce
sento il tuo cuore
sento il tuo respiro
vedo la tua grazia.
Aprimi le tue braccia
incoraggiami nel cammino
quando il mio pianto sale a te
coprimi con il tuo manto
e se per caso
il peccato incombe nella mia vita
usami misericordia e pietà.
O mamma cara Maria
il mio cuore si unisca al tuo
ora e per sempre.
O mamma cara Maria
amami come amasti tuo figlio
disperdi le tenebre
accoglimi nel regno di tuo figlio
abbracciami per l’eternità.
O mamma cara Maria
sono qui ai tuoi piedi
per dirti adesso e tutta l’eternità
ti amai, ti amo e ti amerò.

SCRITTA DA PAOLO TESCIONE
BLOGGER CATTOLICO
VIETATA LA DIFFUSIONE A SCOPO DI LUCRO COPYRIGHT 2018 PAOLO TESCIONE