Inizia oggi la preghiera dei sette giorni alla Madonna del Carmine per chiedere una grazia

1 – O Vergine del Carmelo, madre nostra amabilissima, poiché ci hai onorato col dono del Santo Abitino come pegno della tua materna protezione, ti preghiamo di aiutarci a portarlo degnamente come segno della nostra filiale consacrazione al tuo servizio. Ave Maria.

2 – Tu ci hai donato, o Maria, il S. Abitino, perché fosse il nostro distintivo di figli tuoi devoti, ottienici la grazia di vi-vere sempre in santità e purezza di vita per rendere onore al tuo nome e dare gloria a Dio. Ave Maria.

3 – Donandoci il S. Abitino, o Maria, hai voluto dimostrarci la tua predilezione di madre, ti preghiamo di suscitare nei nostri cuori la riconoscenza per tanto do-no e il desiderio di imitare le tue singolari virtù. Ave Maria.

4 – Col S. Abitino, o Maria, ci hai assicurato la tua assistenza nei momenti di pericolo per le anime nostre: difendici contro le insidie del demonio e ottienici la forza di vincere le nostre inclinazioni al male e rimanere fermi nei propositi di una vita sempre più conforme alla nostra vocazione alla santità. Ave Maria.

5 – O Maria, Mediatrice di tutte le grazie presso Dio, tu che col S. Abitino ci vuoi rivestiti delle tue vesti di salvezza, facci partecipi delle tue virtù per raggiungere la santità ed essere degni della benevolenza di Dio. Ave Maria.

6 – O Madre del Carmelo, che per la tua sublime dignità di Madre di Dio sei la nostra potente avvocata in Cielo, inter-cedi per noi e ottienici la grazia di vivere in conformità piena alla santa volontà di Dio nello spirito di mortificazione e di preghiera. Ave Maria.

7 – O Maria, Madre della misericordia, tu ci fai infine sperare che morendo do-po una vita cristiana modellata sulle tue virtù e andati al Purgatorio ci avresti sollevati e al più presto liberati da quelle pe-ne: fa che perseveriamo fino alla morte nella devozione al tuo S. Scapolare, vivendo con più impegno la nostra vita cristia-na nell’amore a Dio e ai fratelli. Ave Maria.

CONSACRAZIONE ALLA MADONNA DEL CARMINE

O Maria, Madre e decoro del Carmelo, a te consacro oggi la mia vita, quale piccolo tributo di gratitudine per le grazie che attraverso la tua intercessione ho ricevuto da Dio. Tu guardi con particolare benevolenza coloro che devotamente portano il tuo Scapolare: ti supplico perciò di sostenere la mia fragilità con le tue virtù, d’illuminare con la tua sapienza le tenebre della mia mente, e di ridestare in me la fede, la speranza e la carità, perché possa ogni giorno crescere nell’amore di Dio e nella devozione verso di te. Lo Scapolare richiami su di me lo sguardo tuo materno e la tua protezione nella lotta quotidiana, sì che possa restare fedele al Figlio tuo Gesù e a te, evitando il peccato e imitando le tue virtù. Desidero offrire a Dio, per le tue mani, tutto il bene che mi riuscirà di compiere con la tua grazia; la tua bontà mi ottenga il perdono dei peccati e una più sicura fedeltà al Signore. O Madre amabilissima, il tuo amore mi ottenga che un giorno sia concesso a me di mutare il tuo Scapolare con l’eterna veste nuziale e di abitare con te e con i Santi del Carmelo nel regno beato del Figlio tuo che vive e regna per tutti i secoli dei secoli. Amen.

Lascia un commento

*