Grazie speciali possiamo ricevere con questa preghiera. Promessa di Gesù

Questa coroncina fu rivelata alla ven. Margherita del Santissimo Sacramento. Devotissima del Santo Bambino e fervente zelatrice della devozione a Lui, ricevette un giorno una grazia speciale dal divino Bambino che Le apparve mostrandole una coroncina splendente di luce celeste, e dicendole: “Va, diffondi questa devozione fra le anime ed assicurale che accorderò grazie specialissime d’innocenza e purezza a coloro che porteranno questo piccolo rosario e con devozione lo reciteranno in ricordo dei misteri della mia santa infanzia”.

Preghiera iniziale
O Santo Bambino Gesù, mi unisco di cuore ai devoti pastori che Ti adorarono nel presepio e agli Angeli che Ti glorificano in Cielo.
O divino Gesù Bambino, adoro la tua croce e accetto quello che Ti piacerà mandarmi.

Adorabile Famiglia, vi offro tutte le adorazioni dei Cuore Santissimo di Gesù Bambino, del Cuore Immacolato di Maria e del Cuore di San Giuseppe.

1 Padre nostro (per onorare Gesù Bambino)

“Il Verbo si è fatto carne ed abitò fra noi”.
4 Ave Maria (in ricordo dei primi 4 anni dell’infanzia di Gesù)
1 Padre nostro (per onorare la Santissima Vergine Maria)

“Il Verbo si è fatto carne ed abitò fra noi”.
4 Ave Maria (in ricordo dei successivi 4 anni dell’infanzia di Gesù)
1 Padre nostro (per onorare San Giuseppe)

“Il Verbo si è fatto carne ed abitò fra noi”.
4 Ave Maria (in ricordo degli ultimi 4 anni dell’infanzia di Gesù)

Preghiera finale:
Signore Gesù, concepito di Spirito Santo, Tu hai voluto nascere dalla Santissima Vergine, essere circonciso, manifestato ai gentili e presentato al tempio, essere portato in Egitto e qui trascorrere una parte della tua infanzia; di là, ritornare a Nazareth ed apparire in Gerusalemme come un prodigio di sapienza tra i dottori.
Noi contempliamo i primi 12 anni della tua vita terrena e Ti chiediamo di concederci la grazia di onorare i misteri della tua santa infanzia con tanta devozione, da divenire umili di cuore e di spirito e conformi a Te in tutto, o divino Bambino, Tu che vivi e regni con Dio Padre, nell’unità dello Spirito Santo per tutti i secoli dei secoli. Così sia.

I commenti sono chiusi.