“IL DEMONIO SARÀ VINTO CON QUESTA CORONA”

“IL DEMONIO SARÀ VINTO CON QUESTA CORONA” (la Madonna a suor Amalia di Gesù Flagellato – 08/03/1930)

Ripetutamente la Madonna ha pianto dalle sue immagini o è apparsa nell’atto di piangere. Si possono ricordare, al riguardo, il miracolo della Madonna delle Lacrime di Treviglio, a Pietralba ( Bz), le Apparizioni della Madonna piangente a Santa Caterina Lebourè (1830), ai pastorelli de La Salette (1846), nel 1953 la lacrimazione del quadro di Siracusa e il pianto dell’Immacolata durante la notte fra il 18 e il 19 gennaio 1985 a Giheta (Burundi).

Madonna delle lacrime, prega per noi.
Fu, però, l’apparizione alla suora brasiliana Amalia Aguirre di Gesù Flagellato, missionaria del Divin Crocifisso (ordine fondato da Mons. Code D. Francisco del Campos Barreto, Vescovo di Campinas San Paolo, Brasile) che diede origine a una devozione speciale alle Lacrime verginali: la Corona delle Lacrime della Madonna.

Origine della Corona delle Lacrime:

L’8 Novembre 1929, mentre pregava offrendo sé stessa per salvare la vita di una sua parente gravemente ammalata, la suora udì una voce:
“Se vuoi ottenere questa grazia, domandala per le Lacrime di mia Madre. Tutto ciò che gli uomini mi domandano per quelle Lacrime sono obbligato a concederlo”.

Avendo la suora domandato con quale formula dovesse pregare, Gesù le indicò l’invocazione:

“O Gesù, esaudisci le nostre suppliche e le nostre domande. Per amore delle Lacrime della tua Santa Madre”.

Gesù le promise, inoltre, che Maria Santissima avrebbe affidato al suo Istituto questo tesoro della devozione alle sue Lacrime.

L’8 Marzo 1930, mentre stava inginocchiata davanti all’altare, Amalia Aguirre si sentì come sollevata e vide una Signora di meravigliosa bellezza: le sue vesti erano color viola, un manto celeste le pendeva dalle spalle ed un velo bianco le copriva il capo.

La Madonna sorridendo amabilmente, le consegnò una corona i cui grani, bianchi come la neve, brillavano come il sole. La Santa Vergine le disse:

“Ecco la Corona delle mie Lacrime. Il mio Figlio l’affida al tuo Istituto come una porzione d’eredità. Egli ti ha già rivelato le mie invocazioni. Egli vuole che mi si onori in modo speciale con questa preghiera ed Egli accorderà a tutti quelli che reciteranno questa Corona e lo pregheranno in nome delle mie Lacrime, grandi grazie. Questa Corona servirà ad ottenere la conversione di molti peccatori e in modo particolare quella dei seguaci dello Spiritismo. Al vostro Istituto sarà riservato il grande onore di ricondurre in seno alla santa Chiesa e di convertire un gran numero di appartenenti a questa setta nefasta. Il demonio sarà vinto con questa Corona e il suo impero infernale sarà distrutto”.

La Corona fu approvata dal Vescovo di Campinas che, anzi, autorizzò la celebrazione nell’Istituto della Festa di Nostra Signora delle Lacrime, il 20 Febbraio.

CORONA DELLE LACRIME DELLA MADONNA

La Corona è composta di 49 grani divisi in gruppi di 7 e separati da 7 grani grossi. Termina con 3 grani piccoli.

Preghiera Iniziale:
O Gesù, nostro Divino Crocifisso, inginocchiati ai tuoi piedi noi ti offriamo le Lacrime di Colei, che ti ha accompagnato sulla via dolorosa del Calvario, con amore così ardente e compassionevole.
Esaudisci, o buon Maestro, le nostre suppliche e le nostre domande per l’amore delle Lacrime della tua Santissima Madre.
Accordaci la grazia di comprendere gli insegnamenti dolorosi che ci danno le Lacrime di questa buona Madre, affinché noi ademp
iamo sempre la tua santa Volontà sulla terra e siamo giudicati degni di lodarti e glorificarti eternamente in cielo. Amen.

Sui grani grossi (7):
O Gesù, ricordati delle Lacrime di Colei che ti ha amato più di tutti sulla terra. E ora ti ama nel modo più ardente in cielo.

Sui grani piccoli (7 x 7):
O Gesù esaudisci le nostre suppliche e le nostre domande. Per amore delle Lacrime della tua Santa Madre.

Alla fine si ripete 3 volte:
O Gesù ricordati delle Lacrime di Colei che ti ha amato più di tutti sulla terra.

Preghiera conclusiva:
O Maria, Madre dell’Amore, Madre di dolore e di Misericordia, noi ti domandiamo di unire le tue preghiere alle nostre, affinché il tuo divin Figlio, al quale noi ci rivolgiamo con confidenza, in virtù delle tue Lacrime, esaudisca le nostre suppliche e ci conceda, oltre le grazie che gli domandiamo, la corona della gloria nell’eternità. Amen.

Precedente Una potente preghiera di guarigione scritta da Padre Emiliano Tardif Successivo La preghiera per abbattere 50.000 demoni molto efficace per la liberazione