Corona di Cento Requiem

Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Sunto. Amen

O Dio, vieni a salvarmi, Signore, vieni presto in mio aiuto.

Gloria al Padre

PRIMA DECINA

Sulla crociera si recita la preghiera:

Ti offro, adorato mio Gesù, in aiuto delle anime del purgatorio, i meriti dei patimenti e dei dolori da te sofferti per la nostra redenzione; e incomincio dal contemplare quel Sangue, che trasudò dal tuo Corpo per la tristezza e l’ angoscia che ti assalì nell’ Orto degli Ulivi.

Sui 10 grani dell’ Ave Maria si recita la preghiera: L’ eterno riposo

Al posto del Gloria al Padre si recitano le seguenti due preghiere: Anime sante, anime del purgatorio, pregate Dio per me, ch’ io pregherò per voi, perché vi doni la gloria del paradiso.

De Profundis

SECONDA DECINA

Ti offro, adorato mio Gesù, per le anime del purgatorio, la somma afflizione che ti strinse il cuore nel vedere un tuo discepolo, Giuda, da te amato e beneficato, il quale, fattosi persecutore, con bacio sacrilego ti tradì per consegnarti nelle mani di crudeli nemici.

10 L’ Eterno riposo

Anime sante, anime del purgatorio, pregate Dio per me, ch’ io pregherò per voi, perché vi doni la gloria del paradiso.

De Profundis

TERZA DECINA

Ti offro, adorato mio Gesù, per le anime del purgatorio, la mirabile pazienza con cui sopportasti tanti oltraggi dai vili soldati che ti trascinarono da Anna a Caifa, da Pilato ad Erode, il quale, per maggior disprezzo, facendoti indossare la veste dei folli, tra le beffe e le derisioni del popolo, ti rimandò al governatore romano.

10 L’ Eterno riposo

Anime sante, anime del purgatorio, pregate Dio per me, ch’ io pregherò per voi, perché vi doni la gloria del paradiso.

De Profundis

QUARTA DECINA

Ti offro, adorato mio Gesù, per le anime del purgatorio, l’ amarezza che turbò il tuo spirito allorché i Giudei preferirono Barabba, sedizioso ed omicida, a te, giusto e innocente; poi, legato alla colonna, senza alcuna pietà, fosti percosso con innumerevoli frustate.

10 L’ Eterno riposo

Anime sante, anime del purgatorio, pregate Dio per me, ch’ io pregherò per voi, perché vi doni la gloria del paradiso.

De Profundis

QUINTA DECINA

Ti offro, adorato mio Gesù, per le anime del purgatorio, l’ umiliazione da te tollerata, quando, per trattarti da finto re, ti posero sulle spalle un cencio di porpora, ti diedero per scettro una canna, ti cinsero il capo con la tormentosa corona di spine, e così Pilato ti mostrò al popolo con le parole: Ecce Homo! 10 L’ Eterno riposo

Anime sante, anime del purgatorio, pregate Dio per me, ch’ io pregherò per voi, perché vi doni la gloria del paradiso.

De Profundis

SESTA DECINA

Ti offro, adorato mio Gesù, per le anime del purgatorio, l’ ineffabile rammarico che provasti quando contro di te si gridò: Crocifiggilo, crocifiggilo! ed il penoso peso sostenuto con sublime rassegnazione lungo la via del Calvario, col pesante legno della croce sulle spalle.

10 L’ Eterno riposo

Anime sante, anime del purgatorio, pregate Dio per me, ch’ io pregherò per voi, perché vi doni la gloria del paradiso.

De Profundis

218

SETTIMA DECINA

Ti offro, adorato mio Gesù, per le anime del purgatorio, la compassione pietosa, e il dolore profondo da te interamente sentito, allorquando dalla tua diletta Madre, venuta ad incontrarti e ad abbracciarti, fosti con tanta violenza separato. 10 L’ Eterno riposo

Anime sante, anime del purgatorio, pregate Dio per me, ch’ io pregherò per voi, perché vi doni la gloria del paradiso.

De Profundis

OTTAVA DECINA

Ti offro, adorato mio Gesù, per le anime del purgatorio, gli inauditi tormenti che patisti quando, disteso sulla croce il tuo corpo sanguinante, fosti orribilmente trafitto con chiodi nelle mani e nei piedi, e innalzato sopra l’ infamante patibolo. 10 L’ Eterno riposo

Anime sante, anime del purgatorio, pregate Dio per me, ch’ io pregherò per voi, perché vi doni la gloria del paradiso.

De Profundis

NONA DECINA

Ti offro, adorato mio Gesù, per le anime del purgatorio le angosce e le pene che, per tre ore continue, sopportasti pendente dalla croce, e gli spasimi che soffristi in tutte le membra, accresciuti dalla presenza della tua addolorata Madre, testimone di una simile straziante agonia.

10 L’ Eterno riposo

Anime sante, anime del purgatorio, pregate Dio per me, ch’ io pregherò per voi, perché vi doni la gloria del paradiso.

De Profundis

DECIMA DECINA

Ti offro, adorato mio Gesù, per le anime del purgatorio, la desolazione da cui fu oppressa la Vergine Santissima nell’ assistere alla tua morte, e lo schianto del suo tenero cuore nell’ accoglierti esanime, deposto dalla croce, tra le sue braccia. 10 L’ Eterno riposo

Anime sante, anime del purgatorio, pregate Dio per me, ch’ io pregherò per voi, perché vi doni la gloria del paradiso.

De Profundis

Precedente Le 7 Orazioni di Santa Brigida Successivo Preghiera dettata da Gesù a Santa Matilde per aiutare le anime dei defunti nel Purgatorio